Volkswagen Touareg Gold Edition al Salone del Qatar 2011

La casa automobilistica tedesca Volkswagen ha portato, alla prima edizione del Qatar Motor Show, due concept car realizzate sulla base dell’attuale generazione del SUV Volkswagen Touareg: la prima di queste due declinazioni speciali, che potrebbero anticipare versioni da produzione piuttosto che rimanere esercizi di stile (showcar, le chiamano), è la nuova Touareg Gold Edition: a chi mastica un po’ di lingua inglese non sarà difficile capire quale sia la caratteristica principale di questa coniugazione esclusiva: il fasto, il lusso, l’ostentazione.

La nuova Volkswagen Touareg Gold Edition viene dotata, all’esterno, di cerchi in lega da 22 pollici multirazze, decorati in oro 24 carati (!), di mancorrenti sul tetto decorati in oro 24 carati (!), di mascherina anteriore decorata in oro 24 carati (!), di griglia d’aria anteriore decorata in oro 24 carati (!), di logo “Touareg V8” (un motore benzina o diesel? Il comunicato dell’azienda non si esprime) decorato in oro 24 carati (!), della soglia di carico decorata in oro 24 carati (!) e di numerosi elementi, nell’abitacolo, decorati in oro 24 carati (!). La carrozzeria del SUV tedesco viene arricchita dalla colorazione Magic Morning bianca, una speciale tonalità sviluppata per questo prototipo e per l’altro esposto alla kermesse (Volkswagen Race Touareg 3 Qatar).

All’interno della nuova Volkswagen Touareg Gold Edition, inoltre, un’opulenta decorazione lignea ed un altrettanto fastoso rivestimento in pellame rendono l’atmosfera surreale e fin troppo onirica. Nessun dettaglio sulle caratteristiche tecniche della concept car, che rimangono silenziose al Salone del Qatar 2011 (26-29 gennaio).

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati