MINI Roadster, prime foto spia del modello

Dopo aver osservato la nuova MINI Coupé alle prese con i test su strada, ci occupiamo oggi della sorella (quasi gemella) MINI Roadster: la versione cabriolet a due sedute singole dell’utilitaria inglese sarà commercializzata (pare) nel corso del 2012, durante i primi mesi, e sarà caratterizzata (come si vede da queste immagini) da una carrozzeria piuttosto compatta, sviluppata su tre volumi come quella di MINI Coupé.

Quali sono le più visibili differenze con MINI Cabrio, l’altra versione dotata di tetto in tessuto? Essenzialmente, MINI Roadster si rivolgerà ad un bacino d’utenza più ristretto, elitario: una nicchia di clientela sofisticata e meno desiderosa di spazio interno (infatti, nell’abitacolo saranno disponibili non quattro, bensì due sedute singole, come detto poco sopra) e, contemporaneamente, alla ricerca di un prodotto originale, sfizioso, particolare (come può esserlo una citycar con forme simili).

La nuova MINI Roadster, a differenza dell’utilitaria MINI hatchback da cui deriva, ha un piccolo terzo volume posteriore, lievemente accennato, che si diparte dalla zona centrale della scocca e che in questo caso specifico (cioè quello della versione Roadster) viene messo in grande evidenza dal tetto che cade pressoché verticalmente.

La gamma di motorizzazioni della nuova MINI Roadster sarà comune a quella della nuova MINI Coupé e probabilmente entrambe le coniugazioni utilizzeranno propulsori già presenti sullo scaffale MINI e sullo scaffale BMW: tuttavia, non si esclude che il brand britannico abbia previsto l’introduzione di qualche nuova unità per queste particolari versioni della citycar, così originali e speciali.

Qualcuno ha suggerito che la nuova MINI Roadster sarà commercializzata con il nome MINI Speedster: staremo a vedere staremo a sentire, durante i prossimi mesi.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati