Lancia Ypsilon 2012: anteprima virtuale al Centro Stile di Torino. Probabile esportazione negli USA

Lancia Ypsilon 2012: anteprima virtuale al Centro Stile di Torino. Probabile esportazione negli USA

Lancia Ypsilon 2012: anteprima virtuale al Centro Stile di Torino. Probabile esportazione negli USA

Il suo esordio ufficiale davanti al grande pubblico sarà unicamente il 3 marzo al Salone di Ginevra, ma la nuova Lancia Ypsilon, arrivata alla sua quarta incarnazione con questo model year 2012, già fa parlare di sé. Ieri è stata effettuata una speciale anteprima virtuale davanti ad un pubblico ristretto al Centro Stile Lancia di Torino, dove la prossima compatta elegante del marchio è stata concepita e sviluppata a partire dai primi bozzetti del 2006 (appena tre anni dopo l’esordio ufficiale del precedente modello).

Diverse sono le novità che verranno presentate con questa nuova versione. Innanzitutto Lancia ha cercato di scrollarsi leggermente di dosso l’impressione che la Ypsilon fosse un’auto prevalentemente femminile, modificando le linee e il design, sia esternamente, sia internamente, cercando così di renderla più “unisex” possibile. Missione parzialmente riuscita, anche se una certa impressione di grazia e di femminilità permane ugualmente. Novità assoluta, come vedete, è la versione 5 porte, che verrà poi declinata in altre varianti in futuro. Si tratta di un’auto innovativa nelle forme e sicuramente indicata sia per una clientela più matura, sia per una più giovane, dove comunque la Ypsilon si trova ad affrontare uno speciale “derby” con la Fiat 500. Il vero avversario di settore, però, dovrebbe essere la Citroën C3.

La piattaforma della nuova Ypsilon è la Mini, la medesima usata anche per la Panda e per la 500. Qua, però, troviamo una struttura allungata di 90 mm, soluzione che sicuramente migliorerà manovrabilità e comodità. Sotto al cofano troveremo l’ultimo gioiellino della casa torinese, vale a dire quel TwinAir che tanto ha impressionato negli scorsi saloni e che offrirà potenze che oscilleranno tra i 69 e i 95 Cv a seconda delle versioni e delle cilindrate. Questo propulsore in particolare dovrebbe garantire un’eccellente efficienza, dato che con i suoi 99 g/km di emissioni di CO2 Lancia lo garantisce come il più ecologico motore a combustione sul mercato.

Sono state aggiunte anche diverse comodità nell’abitacolo e nella gestione del veicolo in generale. Gli interni, disponibili in sei varianti, sono moderni e stilosi e dovrebbero soddisfare appieno coloro che cercano un’auto dallo stile moderno e scattante. Come tecnologia, troviamo diverse dotazioni standard, come il navigatore satellitare TomTom, il sistema di sensori e manovra Magic Parking 2, il cambio DFN 2, i pneumatici Efficient Grip e l’interessantissimo sistema Smart Fuel, che elimina la presenza del tappo del serbatoio e, grazie ad un congegno che gestisce la chiusura del bocchettone, impedisce anche l’inserimento del combustibile errato.

La nuova Lancia Ypsilon 2012, come detto, esordirà al prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo) e arriverà nei concessionari del gruppo a partire dal 10 giugno. Lancia prevede una produzione entro fine anno di 35.000 esemplari, per arrivare ad un volume totale annuale di ben 100.000, un deciso aumento rispetto al passato. È inoltre confermato che nel Regno Unito la nuova Ypsilon sarà commercializzata con il marchio Chrysler e lo stesso, a giudicare dalle parole dei dirigenti della casa, dovrebbe avvenire anche per il mercato americano, la cui data di esordio non è stata però ancora né confermata, né comunicata. Rimane ugualmente una strada percorribile e decisamente plausibile.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati