BMW Serie 6 Cabrio, immagini dal Salone di Ginevra 2011

La casa automobilistica tedesca BMW ha portato la nuova Serie 6 Cabrio anche al Salone di Ginevra 2011, in Europa, dopo averla esposta al Salone di Los Angeles 2010 e al Salone di Detroit 2011, negli Stati Uniti: è la più recente automobile che l’azienda ha presentato in giro per il globo ed è la seconda generazione di questa vettura costosa e dedicata ad una nicchia di clienti ben definita. La nuova versione della grande cabriolet di lusso ha già iniziato il suo cammino nel mercato: in Italia, infatti, BMW Serie 6 Cabrio è già in vendita.

La nuova BMW Serie 6 Cabrio possiede una linea meno originale, meno particolare, meno stravagante della precedente generazione: la maturazione della cabriolet di Monaco ha decretato la sostituzione della matita audace, in favore di uno stile più posato, più ordinato, più prevedibile. Per ora, la nuova Serie 6 Cabrio viene equipaggiata soltanto con due propulsori, entrambi benzina (il diesel? Potrebbe arrivare, un giorno): un 3,0 litri, sei cilindri in linea, ed un 4,4 litri, V8. Entrambi sono dotati di iniezione diretta, di doppia sovralimentazione, di trazione posteriore e di cambio automatico sequenziale ad otto velocità.

La nuova BMW 640i Cabrio viene dotata di 320 cavalli (prodotti dal motore 3,0 litri benzina) e costa 87.000 euro nell’allestimento base o 93.650 euro se si sceglie l’allestimento Futura, meglio rifinito e più accessoriato. La nuova BMW 650i Cabrio viene dotata di 408 cavalli (erogati dal propulsore 4,4 litri benzina) e costa 102.250 euro se la si sceglie nella versione base o 106.850 euro se si predilige la versione Futura.

Tra non molto, la casa automobilistica tedesca presenterà anche la nuova BMW Serie 6 Coupé (ancora non svelata) e la nuova BMW M6, cioè la versione sportiva della famiglia di lusso.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati