WP_Post Object ( [ID] => 19408 [post_author] => 8 [post_date] => 2011-04-07 11:06:28 [post_date_gmt] => 2011-04-07 09:06:28 [post_content] => Anche a pensarci, sembra difficile trovare un'unione più affascinante di quella tra Mercedes e Ducati. Le due case hanno deciso di unirsi per presentare i propri nuovi modelli, all'insegna della sportività e delle performance e questo debutto congiunto della nuovissima Mercedes C 63 AMG e della Ducati Monster 1100 EVO è solamente la punta dell'iceberg del patto. Cominciamo, però, a dare una bella occhiata alla C 63 AMG, un'auto che già nella sua versione base era piuttosto intrigante, ma che ora grazie al lavoro certosino dei ragazzi della AMG è divenuta qualcosa di più. Lo stile e la meccanica sono degni di un marchio prestigioso come quello di Mercedes AMG: la nuova versione “high performance” di Classe C è dotata di numerose innovazioni tecniche che assicurano un piacere di guida superiore ed una sensibile riduzione dei consumi di carburante. Il cambio sportivo a 7 marce Speedshift MCT AMG con programma "Controlled Efficiency" di serie, abbinato ad una nuova pompa del servosterzo, contribuisce a ridurre i consumi del 10%. Il V8 AMG da 6,3 litri eroga una potenza massima di 336 kW (457 Cv), che nella versione C 63 AMG Performance arriva fino a 358 kW (487 Cv). L’ottimizzazione dell'assetto sportivo AMG ha permesso di incrementare le doti di agilità, tenuta di strada e comfort di marcia. Nuovi sistemi di assistenza alla guida ed una nuova generazione di sistemi telematici con accesso ad Internet caratterizzano il nuovo modello. Come detto, però, non solo tecnologia, ma anche design rinnovato e ripensato per differenziare l'auto dalle sue sorelle e il risultato è senza alcun dubbio notevole. Nuova calandra, nuovo spoiler frontale AMG, luci diurne a LED e prese d’aria laterali: il design frontale ricorda il Roadster ad elevate prestazioni SL 63 AMG. Il cofano motore con powerdome è in alluminio, mentre i nuovi proiettori sono dotati di funzione Intelligent Light System (ILS). Il profilo è caratterizzato dagli ampi parafanghi e dai nuovi cerchi in lega AMG a 5 doppie razze in grigio titanio con finitura a specchio. La massima dinamica di guida è garantita anche dagli pneumatici sportivi da 235/40 R 18 all’anteriore e da 255/35 R 18 al posteriore. L'arrivo della nuova Mercedes C 63 AMG nei concessionari del marchio è previsto per il prossimo luglio. [post_title] => Mercedes C63 AMG, presentazione insieme alla Ducati Monster 1100 EVO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => mercedes-c63-amg-presentazione-insieme-alla-ducati-monster-1100-evo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-04-07 11:06:28 [post_modified_gmt] => 2011-04-07 09:06:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=19408 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes C63 AMG, presentazione insieme alla Ducati Monster 1100 EVO

Mercedes C63 AMG, presentazione insieme alla Ducati Monster 1100 EVO

Anche a pensarci, sembra difficile trovare un’unione più affascinante di quella tra Mercedes e Ducati. Le due case hanno deciso di unirsi per presentare i propri nuovi modelli, all’insegna della sportività e delle performance e questo debutto congiunto della nuovissima Mercedes C 63 AMG e della Ducati Monster 1100 EVO è solamente la punta dell’iceberg del patto. Cominciamo, però, a dare una bella occhiata alla C 63 AMG, un’auto che già nella sua versione base era piuttosto intrigante, ma che ora grazie al lavoro certosino dei ragazzi della AMG è divenuta qualcosa di più.

Lo stile e la meccanica sono degni di un marchio prestigioso come quello di Mercedes AMG: la nuova versione “high performance” di Classe C è dotata di numerose innovazioni tecniche che assicurano un piacere di guida superiore ed una sensibile riduzione dei consumi di carburante. Il cambio sportivo a 7 marce Speedshift MCT AMG con programma “Controlled Efficiency” di serie, abbinato ad una nuova pompa del servosterzo, contribuisce a ridurre i consumi del 10%. Il V8 AMG da 6,3 litri eroga una potenza massima di 336 kW (457 Cv), che nella versione C 63 AMG Performance arriva fino a 358 kW (487 Cv). L’ottimizzazione dell’assetto sportivo AMG ha permesso di incrementare le doti di agilità, tenuta di strada e comfort di marcia. Nuovi sistemi di assistenza alla guida ed una nuova generazione di sistemi telematici con accesso ad Internet caratterizzano il nuovo modello.

Come detto, però, non solo tecnologia, ma anche design rinnovato e ripensato per differenziare l’auto dalle sue sorelle e il risultato è senza alcun dubbio notevole. Nuova calandra, nuovo spoiler frontale AMG, luci diurne a LED e prese d’aria laterali: il design frontale ricorda il Roadster ad elevate prestazioni SL 63 AMG. Il cofano motore con powerdome è in alluminio, mentre i nuovi proiettori sono dotati di funzione Intelligent Light System (ILS). Il profilo è caratterizzato dagli ampi parafanghi e dai nuovi cerchi in lega AMG a 5 doppie razze in grigio titanio con finitura a specchio. La massima dinamica di guida è garantita anche dagli pneumatici sportivi da 235/40 R 18 all’anteriore e da 255/35 R 18 al posteriore.

L’arrivo della nuova Mercedes C 63 AMG nei concessionari del marchio è previsto per il prossimo luglio.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati