Volvo Universe Concept

La nuova Volvo Universe Concept esce dal mistero e si svela, in queste ore, al Salone di Shanghai 2011, in Cina: la concept car è molto importante per il brand, perché rappresenta uno scambio sui binari solcati sino ad oggi (cioè, un cambio di direzione): ha il compito di spostare il limite massimo del listino della casa automobilistica, diventando – in futuro: ancora non si sa in quale momento – una berlina di segmento F, ovvero una vettura tre volumi di oltre cinquecento centimetri di lunghezza.

Sarò sincero: me l’aspettavo morbida, densa, energica come lo sono tutte le nuove vetture della casa automobilistica Volvo: la nuova berlina S60 o il nuovo SUV XC60 o la nuova station wagon V60. Invece, la nuova Volvo Universe Concept è decisamente granitica, massiccia ed imponente e dell’energia di cui si parlava prima non ha ereditato che poche briciole. La matita di questa nuova concept car Universe è ispirata, piuttosto, alle automobili Volvo di decenni fa: allo stesso modo molto semplificate, rigide, razionali, impostate, mai nervose, mai dinamiche.

La nuova Volvo Universe Concept vuole, tuttavia, essere originale: lo fa con una coda rastremata, che ricorda abbondantemente quella delle berline-coupé che tanto sono in voga in questi ultimi mesi. Perciò, possiamo dire che se davvero da questo prototipo nascerà una berlina di lusso di segmento F – alcune indiscrezioni la chiamano già Volvo S90 – questa sarà meno ieratica e conservatrice di Audi A8, BMW Serie 7 e Mercedes Classe S e più dinamica, come Aston Martin Rapide, Porsche Panamera e Maserati Quattroporte (ma queste sono soltanto supposizioni).

Non ci sono informazioni circa l’arrivo sul mercato della vettura che deriverà direttamente da questa nuova Volvo Universe Concept: non sarà pronta, certo, prima di alcuni anni.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati