Jeep Grand Cherokee SRT8, nuove foto ufficiali da New York 2011

Sembra proprio che Jeep abbia intenzioni piuttosto serie sul mercato europeo per quest’anno. Ne sono state testimonianza le quattro nuove auto di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi e un’ulteriore conferma ci arriva da questa speciale jeep Grand Cherokee SRT8 di cui abbiamo ricevuto le nuove foto ufficiali. Come sempre ci troviamo di fronte ad un veicolo forte e potente, che però non ha scordato un certo livello di comfort e guidabilità anche sulle strade normali, così da renderlo appetibile sia a chi ha pretese da fuoristrada, sia a chi vuole semplicemente una prima auto possente e pratica da guidare (entro i limiti di categoria, ovviamente).

Si tratta alla fine del veicolo più veloce e scattante mai prodotto dalla Jeep e che ora sta facendo bella mostra di sé al Salone di New York. Sotto al cofano di questo gigante della strada troviamo un motore davvero notevole: si tratta di un nuova V8 che può vantare una cilindrata di 6.4 litri e una potenza massima di ben 459 Cv, più che sufficienti per far scattare tutta la sua massa senza particolari problemi. Niente male anche la coppia di 495 Nm, che fa il suo dovere con l’accelerazione, che si assesta su un tempo di soli 4,8 secondi per passare da 0 a 60 miglia orarie (0-96 km/h). In tutto registriamo un aumento di 44 Cv e 61 Nm rispetto alla precedente versione, il cui risultato è un’ottima velocità di punta di 250 km/h.

Nonostante questo notevole aumento di performance, la casa assicura una diminuzione del 13% per quanto riguarda i consumi e l’impatto ambientale della vettura. Il tutto è completato da una buona dotazione di tecnologie per l’infotainment e all’esterno dai cerchi in lega da 19 pollici.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati