WP_Post Object ( [ID] => 20373 [post_author] => 13 [post_date] => 2011-04-30 19:49:14 [post_date_gmt] => 2011-04-30 17:49:14 [post_content] => La casa automobilistica britannica MINI potrebbe trasformare la versione speciale Inspired by Goodwood, che abbiamo conosciuto alcuni giorni fa, in seguito alla presentazione ufficiale a Shanghai, in un allestimento esclusivo, caratterizzato da lusso e raffinatezza senza remore, da utilizzare non soltanto per la hatchback compatta MINI, ma anche per le versioni Cabrio e Clubman e per il SUV MINI Countryman (nonché per le nuove MINI Coupé e MINI Roadster, che il brand metterà al mondo a cavallo tra l'anno corrente ed il successivo). In sostanza, il costruttore del Gruppo BMW di Oxford avrebbe intenzione di dare vita ad un nuovo label esclusivo: Goodwood (o Inspired by Goodwood, come preferite) potrebbe diventare un alter-ego opulento dell'allestimento John Cooper Works (per gli amici, JCW). Proviamo a fare un po' di ordine: la casa automobilistica inglese ha svelato al Salone di Shanghai 2011, conclusosi appena due giorni fa, la nuova MINI Inspired by Goodwood: una concept car inedita, equipaggiata con lusso e raffinatezza di segmenti decisamente superiori, che è stata plasmata in collaborazione con Rolls-Royce (il costruttore di limousine noto in tutto il mondo fa parte del Gruppo BMW ed ha sede a Goodwood, in Gran Bretagna: ecco la spiegazione della denominazione scelta per questa particolare versione dell'utilitaria due volumi di segmento B Premium e per il futuro livello di allestimento). Ovviamente, non ci sono informazioni in merito alla decisione della casa automobilistica MINI: tutto ciò potrebbe anche rivelarsi falso. Nel frattempo, la nuova MINI Inspired by Goodwood sarà sicuramente prodotta: forgiata sulla stessa meccanica di MINI Cooper S (con la quale condivide propulsore e caratteristiche tecniche), la nuova versione fastosa della citycar Premium potrebbe essere proposta sul mercato del Vecchio Continente a poco meno di 50.000 euro (!). [post_title] => MINI potrebbe utilizzare il label "Goodwood" come allestimento speciale [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => mini-potrebbe-utilizzare-il-label-goodwood-come-allestimento-speciale [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-04-30 16:53:03 [post_modified_gmt] => 2011-04-30 14:53:03 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=20373 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

MINI potrebbe utilizzare il label “Goodwood” come allestimento speciale

MINI potrebbe utilizzare il label “Goodwood” come allestimento speciale

La casa automobilistica britannica MINI potrebbe trasformare la versione speciale Inspired by Goodwood, che abbiamo conosciuto alcuni giorni fa, in seguito alla presentazione ufficiale a Shanghai, in un allestimento esclusivo, caratterizzato da lusso e raffinatezza senza remore, da utilizzare non soltanto per la hatchback compatta MINI, ma anche per le versioni Cabrio e Clubman e per il SUV MINI Countryman (nonché per le nuove MINI Coupé e MINI Roadster, che il brand metterà al mondo a cavallo tra l’anno corrente ed il successivo). In sostanza, il costruttore del Gruppo BMW di Oxford avrebbe intenzione di dare vita ad un nuovo label esclusivo: Goodwood (o Inspired by Goodwood, come preferite) potrebbe diventare un alter-ego opulento dell’allestimento John Cooper Works (per gli amici, JCW).

Proviamo a fare un po’ di ordine: la casa automobilistica inglese ha svelato al Salone di Shanghai 2011, conclusosi appena due giorni fa, la nuova MINI Inspired by Goodwood: una concept car inedita, equipaggiata con lusso e raffinatezza di segmenti decisamente superiori, che è stata plasmata in collaborazione con Rolls-Royce (il costruttore di limousine noto in tutto il mondo fa parte del Gruppo BMW ed ha sede a Goodwood, in Gran Bretagna: ecco la spiegazione della denominazione scelta per questa particolare versione dell’utilitaria due volumi di segmento B Premium e per il futuro livello di allestimento).

Ovviamente, non ci sono informazioni in merito alla decisione della casa automobilistica MINI: tutto ciò potrebbe anche rivelarsi falso. Nel frattempo, la nuova MINI Inspired by Goodwood sarà sicuramente prodotta: forgiata sulla stessa meccanica di MINI Cooper S (con la quale condivide propulsore e caratteristiche tecniche), la nuova versione fastosa della citycar Premium potrebbe essere proposta sul mercato del Vecchio Continente a poco meno di 50.000 euro (!).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati