Saab Cabriolet, 25 anni di storia per un modello simbolo della casa svedese

Saab Cabriolet, 25 anni di storia per un modello simbolo della casa svedese

Nel 1986 venne lanciata al Salone di Francoforte un’edizione limitata di un modello chiamato Saab 900 Cabriolet, destinato unicamente alla vendita negli Stati Uniti. Quello fu solo l’inizio della storia per un’auto che oggi, con la Saab 9-3 Cabriolet, compie 25 anni di vita e 300.000 esemplari venduti in tutto il mondo.

All’epoca fu una scommessa, dato che il mercato delle cabrio stava passando un periodo di forte flessione e la Saab 900 contribuì a rimodernare il segmento, proponendo un’auto che, nonostante la sua natura, poteva essere utilizzata in qualsiasi stagione dell’anno. È stato proprio in Paesi europei non certo noti per il tempo clemente, come Regno Unito, Svezia e Olanda, che la Saab Cabriolet ha conseguito numeri di vendita fino al 50% del totale del segmento. Nonostante passi la maggior parte del proprio tempo con il tetto chiuso e riscaldamento acceso, questa cabriolet non si limita al ruolo di “seconda” auto da usare saltuariamente solo quando esce il sole.

Nel corso di questi 25 anni, il successo della Saab Cabriolet ha contribuito a modellare il panorama del mercato automobilistico. Oggi la maggior parte dei costruttori offre modelli a quattro posti a tetto apribile; è stato il successo delle Saab con capote in tela a ispirare questa idea. Il lancio della Cabriolet Independence Edition per celebrare la rinascita di Saab come azienda indipendente è anche un adeguato tributo ai primi 25 anni di “scoperte” Saab.

Lanciata nel 2003, la terza e attuale generazione della Saab Cabriolet portò con sé una serie di innovazioni: l’azione del tetto automatico più rapida del suo segmento; un esclusivo vano dispiegabile automaticamente per accogliere il tettuccio; un particolare movimento automatico in due fasi del tonneau per un rapido posizionamento del tetto; la tappezzeria nell’esclusivo tessuto idrorepellente Hydroblox; una funzione del climatizzatore automatica specifica per la marcia a tetto aperto.

L’offerta attuale prevede una scelta tra motori turbo a gasolio o Saab BioPower a benzina/bioetanolo ed è realizzata nel modernissimo impianto di Trollhättan dopo il trasferimento della produzione, in precedenza eseguita presso la Magna Steyr Fahrzeugtechnik, vicino a Graz, in Austria.

Più sofisticata ma altrettanto pratica delle sue antenate, la Saab 9-3 Cabriolet porta avanti una ricca tradizione.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati