Mercedes Classe C Coupé, anteprima con super galleria di 41 foto

La produzione di quest’anno della Mercedes sarà in gran parte dedicata a quello che viene considerato il 125° anniversario della casa automobilistica tedesca. La nuova Classe C Coupé, infatti, nasce per celebrare la memoria dello storico Velociped, il primo veicolo a motore creato con una potenza di tre quarti di cavallo da Carl Benz nel 1886.

La Classe C, ovviamente, avrà ben altre dotazioni, cercando di rendere questa particolare auto degna del nome che porta e quindi simbolo di esclusività, comfort e potenza alla guida. Quest’ultima caratteristica in particolare è garantita da una nutrita gamma di motorizzazioni, che prevede una scelta tra tre propulsori a diesel e due a benzina. Tutti questi modelli sono della categoria quattro cilindri, tranne il top di gamma, che verrà montato sulla C 350 BE. In questo caso abbiamo per le mani una bella belva: con 3.498 cm cubici di cilindrata, questo modello è in grado di sviluppare una potenza massima di 306 Cv e una coppia di 370 Nm, il che le permette di passare da 0 a 100 km/h nel giro di 6 secondi netti. La velocità massima è di 250 km/h e i consumi in ciclo combinato sono compresi tra i 6,8 e i 7 litri di carburante ogni 100 km. Buone per la categoria anche le emissioni di CO2 nell’aria, comprese tra i 159 e i 164 g/km.

Anche il design si segnala per la sua eleganza e per la sua presenza: la fiancata affascina per le proporzioni, la silhouette piatta e i montanti posteriori sottili nel classico design a tre volumi. Tipiche caratteristiche sono lo sbalzo anteriore contenuto, il cofano motore lungo, il parabrezza fortemente inclinato e il tetto slanciato. La parte superiore della vettura si estende ben oltre l’asse posteriore per dare vita, raccordandosi al lunotto posteriore inclinato, alla coda, sportiva e poco pronunciata. Sul frontale, il nuovo Coupé riprende le linee dell’ultima generazione di Classe C, arricchendolo di alcuni tocchi di originalità. La mascherina del radiatore si presenta nel tipico stile Coupé a due lamelle. Dalla stella centrale si estendono, su entrambi i lati, due lamelle cromate assottigliate verso l’esterno, che accentuano l’immagine sportiva e spiccatamente orizzontale del frontale, anche grazie al design dei fari bi-xeno ILS (di serie su tutte le versioni). L’inclinazione sportiva, già marcato nella versione Executive, viene ulteriormente esaltato con la versione Avantgarde, caratterizzata dal pacchetto sportivo AMG di serie, con cerchi da 18 pollici.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati