Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2011: Ferrari 45 Superamerica

La maison del Cavallino Rampante ha esposto, durante il fine settimana appena concluso, la nuova Ferrari Superamerica 45 al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2011, la raffinata manifestazione dedicata a modelli speciali e a vetture d’epoca che s’è svolta sulle rive del Lago di Como. Grazie a queste immagini possiamo osservare la nuova supercar confezionata dal brand Ferrari dal vivo e possiamo coglierne la personalità, così particolare e così esclusiva.

La nuova Ferrari Superamerica 45 è stata plasmata su richiesta di un unico cliente, speciale e facoltoso: non sappiamo quanto abbia speso Peter Kalikow, il collezionista che l’ha ordinata, per far cucire addosso al proprio desiderio questa sportiva italiana; sappiamo, tuttavia, che il ricco newyorkese l’ha voluta per festeggiare il fatto che da quarantacinque anni è cliente Ferrari. La nuova Superamerica 45 è stata disegnata dal Centro Stile della casa automobilistica di Maranello ed è stata progettata direttamente nello stabilimento emiliano, senza l’ausilio di partner esterni (le indiscrezioni, prima della presentazione ufficiale della supercar Ferrari, avevano suggerito che l’azienda si sarebbe servita dell’aiuto di Pininfarina).

La nuova Ferrari Superamerica 45 è stata equipaggiata con un inedito quanto affascinante sistema di apertura del piccolo tetto in metallo, che ruota su sé stesso e si sistema comodamente nella parte posteriore (sopra il terzo volume della nuova supercar Ferrari), senza lasciare traccia di sé (garantisce la pulizia della linea).

Non sappiamo ancora nulla per quanto riguarda le specifiche tecniche della nuova Ferrari Superamerica 45; attendiamo che il Cavallino Rampante ci conceda di dare uno sguardo sotto il cofano della sportiva.

Foto: italiansupercar.net

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Ravanello ha detto:

      Io non spenderei cifre esagerate per avere un modello che pochi sanno riconoscere. E devo pure stare attento quando ci giro per strada? Mah, meglio investire nel mattone

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina