Lancia Ypsilon, boom di vendite in Italia per la piccola utilitaria

Lancia Ypsilon, boom di vendite in Italia per la piccola utilitaria

Lancia Ypsilon, boom di vendite in Italia per la piccola utilitaria

Inizia in territorio positivo la carriera della nuova generazione di Lancia Ypsilon: si dice infatti che la nuova citycar di Chivasso sia già stata ordinata in circa cinque mila esemplari in Italia, prima ancora che la casa automobilistica di Fiat S.p.A. presenti la vettura presso la rete di rivenditori ufficiali (il fine settimana di porte aperte è il prossimo: sabato 18 giugno e domenica 19 giugno).

La casa automobilistica italiana ha svelato la nuova Lancia Ypsilon al Salone di Ginevra 2011: è soltanto il primo di una lista di modelli che dovrebbero e potrebbero dare nuova linfa alle vendite del brand, da molto tempo trascurato dal management della società di cui fa parte (Fiat S.p.A.). La nuova Lancia Ypsilon è stata pensata per essere una vettura raffinata, elegante, curata, ricercata e vanitosa, ancora più delle generazioni che l’hanno preceduta: probabilmente, la linea “preziosa” è piaciuta agli spettatori italiani, che dalla metà del mese di aprile l’hanno scelta nel mare magnum delle utilitarie.

La nuova Lancia Ypsilon viene dotata, al lancio, di un motore 1,2 litri benzina da 69 cavalli, di un motore 1,3 litri Multijet II diesel da 95 cavalli e del motore 0,9 litri benzina SGE a due cilindri da 85 cavalli. La citycar di segmento B della casa automobilistica di Chivasso sarà venduta in tutta Europa con il proprio marchio, tranne in Inghilterra ed in Irlanda, là dove Lancia non è presente sul mercato: per superare questo ostacolo, il brand ha deciso di vendere la nuova Ypsilon in quei Paesi con il marchio Chrysler.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati