WP_Post Object ( [ID] => 22851 [post_author] => 8 [post_date] => 2011-06-29 10:25:45 [post_date_gmt] => 2011-06-29 08:25:45 [post_content] => Quando si viaggia in auto con i più piccoli, tra le tante cose a cui bisogna fare attenzione una si segnala più di tutte: il seggiolino. Si tratta del vero eroe del nostro tempo per quanto riguarda la sicurezza dei bambini in auto, ovviamente troppo delicati per essere protetti unicamente dalla cintura di sicurezza, che a volte non basta nemmeno per gli adulti. ACI, per monitorare il grado di sicurezza dei più piccoli, ha monitorato 30 dei modelli di seggiolino più diffusi sul mercato, promuovendone l'83%, attestando in questo modo il continuo miglioramento di questo genere di prodotti. Purtroppo, però, ancora non è sufficiente, perché secondo gli ultimi dati ancora il 60% dei bambini non utilizzano questo dispositivo in auto, portando ad un bilancio che non si può definire in altro modo se non tragico. Ogni anno in Europa sulle strade ben 5.000 bambini rimangono vittime di incidenti mortali. Il seggiolino diventa fondamentale, perché airbag e cinture, essendo progettate per gli adulti, possono persino risultare dannosi per la vita dei pargoli. «I nostri test sui seggiolini evidenziano un miglioramento degli standard di protezione – ha dichiarato il presidente dell’ACI, Enrico Gelpi - ma troppo spesso istruzioni poco chiare per l’uso e il montaggio compromettono l’efficacia dei dispositivi. Serve quindi più informazione per far accrescere la consapevolezza. In quest’ottica l’Automobile Club d’Italia ha lanciato TrasportACI Sicuri: un programma di corsi di formazione nelle nostre sedi sul territorio, nelle ASL, negli ospedali e nelle scuole affinché i genitori si convincano dell’utilità di questi sistemi di sicurezza. L’obiettivo è anche quello di comunicare i criteri di scelta del seggiolino e le procedure per il corretto utilizzo.» Foto: Flickr [post_title] => Sicurezza: ACI promuove i seggiolini per i bambini [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => sicurezza-aci-promuove-i-seggiolini-per-i-bambini [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-06-29 10:05:51 [post_modified_gmt] => 2011-06-29 08:05:51 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=22851 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Sicurezza: ACI promuove i seggiolini per i bambini

Sicurezza: ACI promuove i seggiolini per i bambini

Quando si viaggia in auto con i più piccoli, tra le tante cose a cui bisogna fare attenzione una si segnala più di tutte: il seggiolino. Si tratta del vero eroe del nostro tempo per quanto riguarda la sicurezza dei bambini in auto, ovviamente troppo delicati per essere protetti unicamente dalla cintura di sicurezza, che a volte non basta nemmeno per gli adulti. ACI, per monitorare il grado di sicurezza dei più piccoli, ha monitorato 30 dei modelli di seggiolino più diffusi sul mercato, promuovendone l’83%, attestando in questo modo il continuo miglioramento di questo genere di prodotti.

Purtroppo, però, ancora non è sufficiente, perché secondo gli ultimi dati ancora il 60% dei bambini non utilizzano questo dispositivo in auto, portando ad un bilancio che non si può definire in altro modo se non tragico. Ogni anno in Europa sulle strade ben 5.000 bambini rimangono vittime di incidenti mortali. Il seggiolino diventa fondamentale, perché airbag e cinture, essendo progettate per gli adulti, possono persino risultare dannosi per la vita dei pargoli.

«I nostri test sui seggiolini evidenziano un miglioramento degli standard di protezione – ha dichiarato il presidente dell’ACI, Enrico Gelpi – ma troppo spesso istruzioni poco chiare per l’uso e il montaggio compromettono l’efficacia dei dispositivi. Serve quindi più informazione per far accrescere la consapevolezza. In quest’ottica l’Automobile Club d’Italia ha lanciato TrasportACI Sicuri: un programma di corsi di formazione nelle nostre sedi sul territorio, nelle ASL, negli ospedali e nelle scuole affinché i genitori si convincano dell’utilità di questi sistemi di sicurezza. L’obiettivo è anche quello di comunicare i criteri di scelta del seggiolino e le procedure per il corretto utilizzo.»

Foto: Flickr

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati