Aston Martin produrrà la supercar V12 Vantage Zagato

Aston Martin produrrà la supercar V12 Vantage Zagato

Aston Martin produrrà la supercar V12 Vantage Zagato

Sino ad oggi l’abbiamo sempre definita – e considerata – una concept car destinata a rimanere un prodotto unico – perché molto speciale, ma anche perchè realizzata in un solo esemplare – ed irripetibile: una vettura sportivissima, che la casa automobilistica Aston Martin ha confezionato per alcuni eventi (come il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2011, a Cernobbio sul Lago di Como, ma anche come la 24H del Nurburgring) e che ha realizzato insieme a Zagato. In realtà sembra che l’azienda abbiamo già avviato i lavori per trasformare questo modello così particolare in una supercar adatta alla commercializzazione. Ovviamente, limitata: la nuova Aston Martin V12 Vantage Zagato (è di lei che parliamo, se ancora non l’aveste capito) sarà realizzata manualmente dalle sapienti dita dei tecnici di Gaydon e dei tecnici di Milano e non sarà destinata ad un grande pubblico (probabilmente, il brand la costruirà in una manciata di esemplari). Ne parliamo con questa sicurezza perché la casa automobilistica britannica ha erroneamente incluso alla lista di veicoli commercializzati pubblicata sul sito internet ufficiale anche la nuova V12 Vantage Zagato, puntualizzando – forse perchè già il danno non era sufficiente – che la nuova fastback di lusso sarà assemblata in pochissime unità. Basata sull’esistente coupé Aston Martin V12 Vantage, la vettura confezionata da Zagato e dalla maison inglese è perfetta per chi desidera un oggetto di grande valore, meccanicamente raffinato, elegante ed insieme sportivo, talvolta casual, esclusivo: una sportiva, per metà coupé e per metà fastback, che si adatta alle richieste dei gentleman driver.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati