Renault, potrebbe essere prodotta una versione speciale Williams di Clio

Renault, potrebbe essere prodotta una versione speciale Williams di Clio

La casa automobilistica francese Renault potrebbe mettere al mondo, insieme alla divisione Williams, una nuova versione speciale dell’utilitaria Clio di segmento B, prima che questa venga sostituita dalla nuova generazione (che debutterà durante l’anno venturo). Di che tipo di versione speciale parlano le indiscrezioni? Nello specifico, queste chiacchiere sostengono che l’azienda della Losanga sta confezionando con Williams una declinazione sportiva di Renault Clio, che potrebbe porsi – all’interno della gamma della vettura – ancora più in alto per costo e potenza di Renault Clio RS e di Renault Clio RS Gordini.

Pare che questa nuova coniugazione di Renault Clio sarà caratterizzata da un nuovo impianto frenante e da un nuovo impianto sospensivo, ma soprattutto da un motore 2.0 litri benzina, quattro cilindri in linea, con sistema di aspirazione naturale, capace di esprimere la potenza massima di 240 cavalli (se la voce si rivelasse vera, di fronte a questa Renault Clio speciale rimarrebbero poche concorrenti dirette sul mercato). Inoltre, la nuova variante esclusiva e sportiva di Clio, progettata da Renault e Williams, potrebbe essere equipaggiata – così raccontano le indiscrezioni – con sedili sportivi prodotti da Recaro, con rivestimenti esclusivi, con inserti di decorazione specifici, con sistema di navigazione satellitare e con sistema di climatizzazione automatica.

Non possiamo immaginare l’aspetto estetico di questa nuova versione speciale di Renault Clio, ma possiamo ipotizzare che il brand francese e la divisione sportiva Williams – qualora realmente stessero lavorando ad una declinazione dell’utilitaria di segmento B – la presenteranno nel corso dei prossimi mesi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati