Audi A4, foto spia del restyling. Sarà presentato al Salone di Francoforte 2011

La casa automobilistica tedesca di Ingolstadt ha presentato al nuova Audi A5 restyling durante la settimana appena conclusa e la esporrà durante il Salone di Francoforte 2011 (15/25 settembre): il debutto del modello implica un’evoluzione anche della sorella Audi A4, che riceverà gli stessi cambiamenti estetici e meccanici di metà carriera. La nuova Audi A4 restyling, precisamente, è già su strada, impegnata nei test su strada necessari: supponiamo che il brand ce la presenterà durante i prossimi giorni e che la svelerà dal vivo al fianco di A5 restyling presso la stessa kermesse di Francoforte. Come si evolverà Audi A4? Il restyling si concentrerà nella parte esterna: la vettura sarà dotata di gruppi ottici più appuntiti nella parte anteriore (simili a quelli di Audi A6), di una nuova fascia paraurti anteriore, di un nuovo paraurti posteriore, di nuovi gruppi ottici posteriori nella parte posteriore e di una nuova mascherina anteriore centrale. Nello spazio abitativo di Audi A4 restyling i mutamenti saranno più marginali.

Per quanto riguarda il capitolo “motorizzazioni” il discorso si fa più complesso: la casa automobilistica introdurrà sicuramente due nuovi propulsori alla gamma di Audi A4 restyling (il 1.8 litri TFSI benzina da 170 cavalli ed il 2.0 litri TDI diesel da 177 cavalli) ed potrebbe aggiornare la lista di motori disponibili in questa maniera: scompariranno molto probabilmente il 2.0 litri TFSI benzina da 179 cavalli, il 3.2 litri V6 benzina da 265 cavalli, il 2.0 litri TDI diesel da 170 cavalli ed il 2.7 litri V6 TDI diesel da 190 cavalli e saranno inclusi al ventaglio di propulsori il 3.0 litri V6 benzina da 272 cavalli e due declinazioni del motore 3.0 litri V6 TDI diesel (che si aggiungeranno a quella da 239 cavalli oggi già offerta sotto il cofano della berlina di segmento D dei Quattro Anelli e sotto quello della versione Avant station wagon). Ovviamente, non sappiamo se davvero i cambiamenti corrisponderanno esattamente a quello che abbiamo raccontato: la casa automobilistica ci smentirà o ci darà ragione tra pochi giorni.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati