WP_Post Object ( [ID] => 25183 [post_author] => 8 [post_date] => 2011-08-16 11:19:20 [post_date_gmt] => 2011-08-16 09:19:20 [post_content] => Nelle ultime settimane la prossima Audi A4 ha fatto molto parlare di sé, soprattutto per i nuovi restyling che dovremmo poter ammirare al prossimo Salone di Francoforte. Non si può certo dire, però, che ad Ingolstadt se ne stiano con le mani in mano, dato che sono già iniziati a trapelare i primi dettagli non del facelift, bensì del nuovo modello che verrà lanciato nel 2014. Si tratta di anticipazioni molto acerbe ancora, quindi soggette a modifiche in qualsiasi momento, ma essendo state riportate da un giornale autorevole come AutoBild, vale la pena di prenderle in considerazione. Partiamo innanzitutto dalla piattaforma, che secondo le prime indiscrezioni dovrebbe essere la MLB Evo. Già solo questa scelta dovrebbe permette ad Audi di risparmiare dai 120 ai 150 kg di peso complessivo rispetto alla versione in commercio in questo momento. Nonostante l'alleggerimento, però, la prossima A4 dovrebbe essere più grande, dato che nelle intenzioni della casa dei quattro cerchi dovrebbe battagliare sul mercato con la BMW Serie 3. Inutile dire che le idee sui motori sono al momento tenute nel massimo segreto. Si può comunque azzardare qualche ipotesi, come ad esempio un TDI che possa vantare una potenza compresa tra i 148 e i 296 Cv. Se parliamo dei motori a benzina, invece, le potenze dovrebbero partire sempre da 148 Cv, arrivando perl ad un picco di ben 345. Tutti dovrebbero essere dotati di sistema Start/Stop, sistema di rigenerazione dell'energia frenante e di recupero di quella termica. Praticamente sicura anche la versione ibrida plug-in, che dovrebbe vedersi installato un motore elettrico sull'assale posteriore in grado di percorrere dai 30 ai 60 km con il solo ausilio dell'energia elettrica a zero emissioni. Questa configurazione, inoltre, dovrerbbe vantare la trazione integrale e-Quattro senza connessione meccanica tra gli assali. Si vocifera anche di una variante CNG, che farebbe parte del progetto “e-gas” di Audi. [post_title] => Audi A4, trapelano le caratteristiche della nuova versione 2014 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-a4-trapelano-le-caratteristiche-della-nuova-versione-2014 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-08-16 09:42:46 [post_modified_gmt] => 2011-08-16 07:42:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=25183 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi A4, trapelano le caratteristiche della nuova versione 2014

Audi A4, trapelano le caratteristiche della nuova versione 2014

Nelle ultime settimane la prossima Audi A4 ha fatto molto parlare di sé, soprattutto per i nuovi restyling che dovremmo poter ammirare al prossimo Salone di Francoforte. Non si può certo dire, però, che ad Ingolstadt se ne stiano con le mani in mano, dato che sono già iniziati a trapelare i primi dettagli non del facelift, bensì del nuovo modello che verrà lanciato nel 2014. Si tratta di anticipazioni molto acerbe ancora, quindi soggette a modifiche in qualsiasi momento, ma essendo state riportate da un giornale autorevole come AutoBild, vale la pena di prenderle in considerazione.

Partiamo innanzitutto dalla piattaforma, che secondo le prime indiscrezioni dovrebbe essere la MLB Evo. Già solo questa scelta dovrebbe permette ad Audi di risparmiare dai 120 ai 150 kg di peso complessivo rispetto alla versione in commercio in questo momento. Nonostante l’alleggerimento, però, la prossima A4 dovrebbe essere più grande, dato che nelle intenzioni della casa dei quattro cerchi dovrebbe battagliare sul mercato con la BMW Serie 3.

Inutile dire che le idee sui motori sono al momento tenute nel massimo segreto. Si può comunque azzardare qualche ipotesi, come ad esempio un TDI che possa vantare una potenza compresa tra i 148 e i 296 Cv. Se parliamo dei motori a benzina, invece, le potenze dovrebbero partire sempre da 148 Cv, arrivando perl ad un picco di ben 345. Tutti dovrebbero essere dotati di sistema Start/Stop, sistema di rigenerazione dell’energia frenante e di recupero di quella termica. Praticamente sicura anche la versione ibrida plug-in, che dovrebbe vedersi installato un motore elettrico sull’assale posteriore in grado di percorrere dai 30 ai 60 km con il solo ausilio dell’energia elettrica a zero emissioni. Questa configurazione, inoltre, dovrerbbe vantare la trazione integrale e-Quattro senza connessione meccanica tra gli assali. Si vocifera anche di una variante CNG, che farebbe parte del progetto “e-gas” di Audi.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati