Audi R8, è questa la versione restyling?

Audi R8, è questa la versione restyling?

La nuova Audi R8 restyling potrebbe essere stata parzialmente svelata anticipatamente rispetto al momento del debutto e sicuramente in maniera non adeguata al blasone di una vettura non certo comune, nata sulla base dello stesso progetto di Lamborghini Gallardo. Ovviamente, prendete ogni dettaglio ed ogni parola con il beneficio del dubbio: non sappiamo se l’immagine sia stata divulgata appositamente dalla casa automobilistica dei Quattro Anelli, per attirare la nostra attenzione, e non abbiamo alcuna informazione in merito all’ufficialità della cosa (inoltre, quei gruppi ottici ci sembrano davvero poco adatti alla commercializzazione, ma i prodigi della tecnica potrebbero anche sorprenderci).

La nuova Audi R8 restyling, secondo quanto ci racconta questa fotografia, potrebbe essere stata dotata di una nuova mascherina centrale frontale, attorniata da due grandi aperture laterali e dominata da nuovi gruppi ottici con tecnologia a LED. Un aspetto senza dubbio più futuristico, ancora più aggressivo.

Alcune indiscrezioni indicano poi che a queste modifiche estetiche seguiranno alcune modifiche meccaniche: pare che la casa automobilistica dei Quattro Anelli abbia sviluppato nuove versioni dotate di motore V6 benzina 3.0 litri o di motore a cinque cilindri 2.5 litri, caratterizzate dalla trazione posteriore.

Non dovremo aspettare molto tempo prima di poter sapere se la casa automobilistica del Gruppo Volkswagen ha davvero apportato questi cambiamenti alla vettura: la nuova Audi R8 restyling dovrebbe essere introdotta in listino durante l’anno venturo e, forse, sarà addirittura presentata prima della conclusione dell’anno corrente, nel corso del Salone di Francoforte 2011, tra il 15 ed il 25 settembre venturi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati