Volkswagen abbatte le emissioni di CO2 nel mercato delle flotte aziendali

Volkswagen abbatte le emissioni di CO2 nel mercato delle flotte aziendali

Ottimo risultato da parte di Volkswagen per quanto riguarda l’ecologia delle proprie vetture. Secondo i dati diffusi dalla stessa casa tedesca, un recente studio avrebbe dimostrato come le auto e i veicoli destinati al mercato delle flotte aziendali abbiano non solo soddisfatto, ma addirittura superato le richieste dell’Unione Europea in merito alla riduzione delle sostanze inquinanti emesse nell’aria.

Nella prima metà del 2011, infatti, le flotte caratterizzate dalla presenza di mezzi Volkswagen hanno fatto registrare un media di emissioni di CO2 pari a 136 g/km, al di sotto del limite richiesto dall’UE di 140 g/km. Il risultato è ancora più soddisfacente se si considerano le sole automobili, perché queste abbassano ancora di più il limite, portandolo a 127 g/km. Come dichiara la stessa casa, è dal 2006 che il gruppo di Wolfsburg riesce a stare al di sotto di queste limitazioni, confermando lo sforzo in atto per rispettare le nuove leggi europee sulla protezione ambientale.

Lo studio che ha fornito questi dati, inoltre, ha anche confermato come le stesse aziende che necessitano di costruire la propria flotta prestino molta attenzione al livello degli inquinanti emessi dalle auto scelte. Questo sarebbe il terzo criterio che viene utilizzato in sede di scelta. Volkswagen in questo momento offre 235 modelli di veicolo con emissioni di CO2 inferiori ai 130 g/km, 127 modelli sotto i 120 g/km e ben 19 addirittura sotto i 100 g/km. Considerando che in Germania il 47,9% del mercato delle flotte è in mano a Volkswagen, si tratta di un risultato decisamente notevole.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati