Salone di Francoforte 2011: nuovo pick-up Toyota HiLux

Anche in Italia si sta diffondendo la “moda” dei pickup, veicoli dal bell’aspetto che possono essere comodamente utilizzati come mezzi commerciali. Se prima erano rari, ora stanno aumentando sempre di più e questo Toyota HiLux è senza alcun dubbio un prodotto molto interessante per chi vuole entrare nel mondo di questo tipo di veicoli. Presentato in questi giorni al Salone di Francoforte, il Toyota HiLux è disponibile nelle versioni a due e quattro ruote motrici. Si tratta dell’ottava generazione di HiLux, che arriva sei anni dopo l’ultimo refresh.

Per quanto i dettagli per il mercato italiano siano ancora scarsi, pare che le nuove motorizazioni a disposizione della gamma tenderanno a dare una preferenza netta ai propulsori diesel, rinunciando a molti dei benzina sei cilindri che non hanno raccolto nel mondo un eccessivo successo. Si parla di due motori V6 da 2.7 e 4 litri, con potenze massime che arrivano fino a 169 Cv. Non sembrano molti, ma saranno più che sufficienti per la sua capacità di carico di 2.250 kg. C’è da dire, però, che il sei cilindri raramente è stato esportato anche in Europa, dove si è sempre preferito il 4 cilindri in linea. Occorrerà attendere conferme.

La carrozzeria è stata parzialmente rinnovata, aggiungendo alcuni pannelli metallici, un nuovo paraurti, gruppi ottici rinnovati ed una nuova griglia. Altre novità sono all’interno, con molte aggiunte di comfort. Sono stati aggiunti i comandi a volante per lo stereo, che possono controllare anche il telefono, il sistema di navigazione GPS e altri piccoli tocchi stilistici, che però non hanno modificato troppo l’aspetto complessivo. La versione top di gamma è dotato anche di connessione Bluetooth, schermo touch screen LCD e accenni in argento sul cruscotto.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati