Hyundai i40, prova su strada

Hyundai prosegue la sua iniziativa di rinnovamento del marchio con la nuova Hyundai i40, già in vendita nella variante station wagon e da fine anno anche in versione berlina. Il nuovo modello di segmento D rappresenta l’ammiraglia del marchio in Europa e con il suo design innovativo sarà l’ambasciatrice del nuovo corso Hyundai ben sintetizzato dallo slogan “New Thinking. New Possibilities”.

Un rinnovamento all’insegna della qualità e del design, quello di Hyundai, già iniziato con le ottime ix35 e ix20 e testimoniato dalla garanzia della “Tripla 5”: come le altre Hyundai commercializzate in Italia, le i40 wagon e berlina disporranno della garanzia con chilometraggio illimitato (5 Anni di Garanzia, 5 Anni d’Assistenza Stradale e 5 Anni di Controlli Gratuiti).

Design e Interni:

Rating: ★★★★☆ 

Il design della nuova i40 è un’ulteriore evoluzione del linguaggio stilistico Hyindai della “Scultura Fluida”. La vettura esalta il family feeling della casa con la griglia esagonale frontale, linee fluide e luci a LED che conferiscono un tocco di eleganza e sportività rendendo subito riconoscibile il modello. La vista laterale è dominata dalla linea di cintura scolpita che dona dinamismo e si raccorda al disegno della parte bassa della fiancata che si protrae fino ai gruppi ottici, integrati in un posteriore dal design più convenzionale in cui spiccano lo spoiler sportivo e la cromatura del portellone. La nuova Hyundai i40 misura 4770mm in lunghezza, 1815 mm in larghezza e 1470 mm in altezza. Il passo è di 2770 mm mentre l’altezza da terra è di 140 mm.

Plancia e Comandi
Ugualmente scolpiti anche gli interni con un design a V della plancia che accoglie al centro tutti i comandi principali del climatizzatore e del navigatore. I materiali utilizzati sono di buona qualità. Il volante in pelle a tre razze, ben sagomato, accoglie i comandi della radio e permette di interagire con il sistema di infotainment dotato di GPS con schermo touchscreen e mappe europee, connettività Bluetooth, presa AUX e USB, CD+MP3. Il quadro strumenti appare chiaro e immediato ed è dotato di trip computer e display LCD ad alta leggibilità (Supervision Cluster).

E’ disponibile inoltre la telecamera posteriore che facilita i parcheggi: lo spazio disponibile in manovra è inoltre segnalato da apposite linee in sovrimpressione che rendono più semplice l’orientamento tra gli ostacoli. Tutte le i40 sono equipaggiate di serie con freno di stazionamento elettronico, sensore d’accensione e spegnimento delle luci, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, sedili anteriori e posteriori riscaldabili, sedili anteriori ventilati, schienale posteriore reclinabile e riscaldabile. Il “cruise control” è invece di serie sulle versioni Comfort e Style.

La dotazione è completata dai 9 airbag con ABS + EBD, TCS, ESP, cerchi in lega leggera da 16”, climatizzatore manuale, HAC (assistenza alla partenza in salita), VSM (Gestione della stabilità), chiusura centralizzata con telecomando a distanza, fari di proiezione con illuminazione direzionale, fendinebbia anteriori e poggiatesta anteriori attivi.

Abitabilità e Bagagliaio
Grazie alle sue dimensioni generose in termini di larghezza e passo la Hyundai i40 è dotata di una grande abitabilità ed è al vertice della categoria per lo spazio riservato alla testa degli occupanti dei sedili anteriori e a spalle e gambe dei passeggeri.

Il sistema IMS memorizza l’ideale posizione del sedile di guida – anche per due persone. Una volta parcheggiata la i40 il volante si solleva ed il sedile prima si abbassa e poi scorre piacevolmente all’indietro per agevolare la discesa (o la salita) del guidatore.

Il tetto panoramico (con sistema anti-UV) é disponibile come optional nell’allestimento Style. Realizzato in due parti, si estende praticamente sull’intera superficie del cielo vettura, con la prima metà che si alza e scorre, mentre la parte posteriore rimane fissa.

Ottimo il bagagliaio: 553 i litri disponibili nella configurazione base mentre si passa a ben 1719 litri con i sedili posteriori abbattuti. Comoda la soglia di carico bassa: posta a 592mm da terra permette di caricare oggetti anche pesanti con poco sforzo. Una pratica maniglia permette di reclinare velocemente lo schienale posteriore.

Motorizzazione e trasmissione:

Rating: ★★★☆☆ 

Abbiamo provato la Hyundai i40 con motore diesel 1.7 CRDi da 136 cavalli con cambio automatico. In Italia la vettura sarà commercializzata anche con l’unità CRDi da 115 cavalli e con i motori benzina 1.6 GDI da 135 cavalli e 2.0 GDI da 177 cavalli. Più avanti arriverà anche il diesel 2.0.

Di serie la Hyundai i40 è proposta con un cambio manuale a 6 rapporti dotato di una sincronizzazione multiconica che ne aumenta l’efficienza e ne riduce gli attriti interni; la durata supera infatti secondo la casa i 300mila chilometri.

A richiesta è disponibile il nuovo cambio automatico sequenziale a 6 rapporti. Il guidatore potrà scegliere fra due differenti tipologie d’utilizzo, automatica o ‘Sport’. In città, la configurazione automatica tradizionale rappresenta forse la scelta ideale, mentre il cambio sequenziale permette di impegnarsi nella guida sportiva (e senza l’uso della frizione) sia con la tradizionale leva del cambio che sfruttando invece le pratiche “palette” posizionate dietro lo sterzo. Nella modalità Sport’ il cambio di marcia risulta ulteriormente più rapido. Di serie con il cambio automatico anche l’ Active Eco System, che aiuta a contenere i consumi. In futuro sarà inoltre disponibile un cambio automatico a doppia frizione che migliorerà ulteriormente le prestazioni e il piacere di guida.

Comportamento su strada:

Rating: ★★★★☆ 

La Hyundai i40 è dotata di un nuovo servosterzo elettrico e lo sterzo risulta sempre preciso e diretto. Comodo per la guida in città risulta invece un po’ leggero nella guida sportiveggiante nel misto. Le sospensioni con schema MacPherson all’anteriore, unite alle sospensioni posteriori multi-link indipendenti, regalano alla Hyundai i40 un assetto sempre sicuro e un’ottima tenuta di strada. Il comfort è comunque soddisfacente, segno che i tecnici Hyundai hanno raggiunto un compromesso ideale.

L’impianto frenante con quattro freni a disco di dimensioni generose (320mm anteriori e 300mm posteriori sulle versioni Comfort) garantisce spazi di arresto sempre ridotti abbinato ad ESC, ABS, ripartitore di frenata EBD e BAS (Brake Assist System).

Comfort
L’abitacolo risulta ovattato, ben insonorizzato dai rivestimenti fonoassorbenti in gomma. Buona l’ergonomia dei comandi.

Prestazioni
Pur non raggiungendo la velocità di un cambio a doppia frizione la trasmissione automatica Hyundai si è rivelata all’altezza. Perfetto per l’utilizzo in autostrada il cambio automatico sequenziale a sei rapporti è in grado anche di divertire su strade impegnative con l’utilizzo delle palette al volante. Il motore 1.7 diesel da 136 cavalli garantisce 320 Nm di coppia a 2000 giri, una velocità massima di 190 Km/h e uno scatto da 0 a 100 Km/h in 12 secondi.

Consumi:

Rating: ★★★★☆ 

Hyundai dichiara 7,6 l/100 Km nel ciclo urbano, 5,1 l/100 Km di consumo extraurbano e 6,0 l/100 Km nel ciclo combinato. Sulla i40 sono state adottate tutte le più recenti tecnologie Blue Drive di Hyundai atte a migliorare l’efficienza e ridurre i consumi. Il dispositivo “Stop & Go” (ISG), pneumatici con ridotta resistenza al rotolamento, l’innovativo sistema di gestione dell’alternatore (AMS) ed uno spoilerino anteriore inserito direttamente nella griglia esagonale frontale. Sul motore 1.7 CRDi diesel da 115 CV, la versione “Blue Drive™” riduce i consumi di carburante a 4,3 l/100 km, con le emissioni di CO2 che arrivano a segnare 113 g/km, rendendo la i40 il modello più ecologico del segmento D.

Prezzi e Allestimenti:

Rating: ★★★★★ 

La nuova Hyundai i40 ha un prezzo di partenza di 23.490 Euro per la versione 1.6 GDI Classic. dispone di una dotazione già molto completa in termini di sicurezza attiva e passiva e accessori per il comfort di bordo. Per la versione 2.0 GDI Comfort si sale a 26.200 Euro che diventano 27.400 Euro con il cambio automatico. La versione più ricca, la 2.0 Style, è disponibile a 29.700 Euro mentre la versione con cambio automatico è proposta a 30.900 Euro. La versione base tra i diesel la 1.7 CRDi 115 cv classic costa 24.990 Euro mentre la Comfort è a listino a 26.700 Euro. La versione 136 cavalli del Diesel è disponibile a partire dai 27.600 Euro della versione Comfort e per il cambio automatico si sale a 28.800 Euro. Top di gamma la Hyundai i40 CRDi 136 cavalli Style a 31.100 Euro con cambio manuale o a 32.300 Euro con cambio automatico a sei rapporti.

Il navigatore satellitare con schermo da 7 pollici è integrato in un pacchetto (Advanced Pack) che include anche il sistema di parcheggio con retrocamera, pulsante di avviamento motore e 7 altoparlanti al costo di 2000 Euro.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Design moderno, dotazione completa, abitabilità, rapporto qualità/prezzoAlcune plastiche interne ancora migliorabili, manca per ora un cambio a doppia frizione

Hyundai i40: La Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★½☆ 
Cambio:★★★☆☆ 
Frenata:★★★★☆ 
Sterzo:★★★½☆ 
Tenuta di Strada:★★★★☆ 
Comfort:★★★★☆ 
Posizione di guida:★★★★☆ 
Dotazione:★★★★★ 
Qualità/Prezzo:★★★★☆ 
Design:★★★★☆ 
Consumi:★★★½☆ 

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Hyundai Kona Electric 64 kWh | Com’è & Come Va

    Hyundai Kona EV 64 kWh Exellence: la nostra prova su strada, impressioni di guida e autonomia
    La nuova Hyundai Kona Electric è stata una delle prime auto elettriche concrete ed efficienti ad affacciarsi sul mercato, con