Volkswagen Phaeton, la nuova ammiraglia del brand arriva nel 2015

Volkswagen Phaeton, la nuova ammiraglia del brand arriva nel 2015

Volkswagen Phaeton, la nuova ammiraglia del brand arriva nel 2015

La nuova generazione di Volkswagen Phaeton (nome in codice VW631) arriverà sul mercato nel corso dell’anno 2015: sono queste le voci di corridoio che abbiamo raccolto. Chiacchiere non confermate dalla maison, che sappiamo sta seriamente tentando di capire cosa fare con questo modello, che nel corso della propria carriera non ha soddisfatto i desideri e le previsioni del management della casa automobilistica di Wolfsburg. Un modello oltretutto molto importante nel progetto di grande sviluppo che la società Gruppo Volkswagen ha stilato per diventare il conglomerato con il maggior numero di vendite annuali entro il 2018. Una vettura, Volkswagen Phaeton, che inoltre è fondamentale per i mercati emergenti quali la Cina e l’India e che sicuramente ha ruolo importante nel dare slancio all’immagine dell’azienda.

La nuova Volkswagen Phaeton sarà realizzata sulla nuova piattaforma MLM modulare e sarà contraddistinta da un ampio utilizzo di materiali leggeri come l’alluminio: l’obiettivo è ovviamente quello di rendere la vettura più efficiente (e a tal proposito i tecnici metteranno a disposizione anche una geometria ibrida) e sicuramente più leggiadra su strada.

Secondo le indicazioni della testata britannica Car, la casa automobilistica ha riscontrato un basso apprezzamento con l’attuale e prima generazione di Volkswagen Phaeton a causa delle motorizzazioni eccessivamente grandi, per il design eccessivamente conservativo, per il comportamento di guida, per il comfort durante la marcia. Ecco perché la nuova generazione di Volkswagen Phaeton sarà dotata di una gamma di motori a quattro cilindri e sei cilindri, ecco perché sarà più leggera, ecco perché avrà un comportamento su strada molto più dinamico dell’attuale ed ecco perché potrebbe avere una carrozzeria disinibita: pare che l’azienda stia valutando la possibilità di progettare un corpo da coupé a quattro porte o un corpo da station wagon di grandi dimensioni. Ciò che è certo è il fatto che la nuova Volkswagen Phaeton sarà posizionata tra Audi A6 ed Audi A8 e che quindi non sarà una concorrente diretta di BMW Serie 7 e di Mercedes Classe S.

Altri dati? Pare costerà meno dell’odierna versione.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Roby

    24 Settembre 2011 at 15:14

    Continuo a contestare il termine “geometria ibrida”, quella ibrida non è una geometria, è uno schema, una meccanica, un layout, una trazione, ma non una geometria!!!

  2. Gianni

    24 Settembre 2011 at 23:41

    concordo 😉

    La cosa importante è il prezzo che deve essere concorrenziale.. credo che il target di questa vettura sia la nuova thema (anche come prezzo), altrimenti si acquistano le premium tedesche che costano molti molti euro…

Articoli correlati