Hyundai presenta Eon, utilitaria compatta per il mercato indiano

Con queste poche immagini virtuali, la casa automobilistica orientale Hyundai mostra la nuova Eon, utilitaria compatta di segmento A che difficilmente arriverà in Europa: si tratta di un modello destinato, infatti, al mercato dell’India, che è stato concepito sulla base di Hyundai i10. Vettura striminzita, dotata di un design molto maturo e di una meccanica efficiente, la nuova Eon conferma la grinta abbondante del brand sudcoreano, che sta rivoluzionando la propria gamma a livello planetario e che non intende abbandonare fasce di mercato alla concorrenza (la nuova Hyundai Eon nasce infatti anche per rubare vendite a Suzuki Alto in India).

La nuova Hyundai Eon viene ovviamente confezionata usando il Fluidic Sculpture, il linguaggio stilistico parlato anche da Hyundai ix35, dalla nuova Hyundai Veloster, dalla nuova Hyundai i40, dalla nuova Hyundai i30 (la media presentata al Salone di Francoforte 2011) e da tutti i modelli più recenti del listino del brand orientale: ciò significa che la piccola Eon viene dotata di un design morbido ma, allo stesso tempo, di segni forti, diretti.

Sotto il cofano di Hyundai Eon si trova un nuovo motore benzina di 800 centimetri cubici di cilindrata a tre cilindri, in grado di esprimere la potenza massima di 56 cavalli: non male se si pensa al peso dell’utilitaria contenuto ad 800 chilogrammi. Secondo le prime indicazioni, la nuova Hyundai Eon misura 350 centimetri circa in lunghezza e può ospitare quattro persone nell’abitacolo con uno spazio per i bagagli ampio circa 215 litri.

Come dicevamo, non arriverà (pare) in Europa. Non si esclude, tuttavia, che il brand possa un giorno prendere spunto dalla nuova Hyundai Eon per il design delle prossime utilitarie europee o possa esportare nel Vecchio Continente il motore 0.8 litri.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati