Honda Civic 2012, nuovi dettagli e video di anteprima

Honda Civic 2012, nuovi dettagli e video di anteprima

Honda Civic 2012, nuovi dettagli e video di anteprima

La nuova Honda Civic esordirà tra la fine di quest’anno e l’inizio del 2012, ma già abbiamo alcuni dettagli aggiuntivi molto interessanti circa le dotazioni che potrà vantare. Ci saranno alcuni motori nuovi, tra cui un inedito diesel da 1.6 litri, e anche se la piattaforma è rimasta praticamente la stessa rispetto alla passata generazione, la zona frontale e posteriore della vettura è stata sensibilmente rivista.

La lunghezza sarà sempre la stessa, mentre il passo verrà ridotto di 30 mm, così da avere sbalzi superiori e migliorare la sicurezza passiva dei passeggeri. I tecnici sono riusciti ad apportare varie modifiche a diverse zone dell’auto, con l’obiettivo di mantenere immutato il comfort generale e, allo stesso tempo, bilanciarsi con le nuove dimensioni della vettura. La portiera posteriore è senza dubbio più lunga e anche la zona del bagagliaio si è ampliata, arrivando fino a 470 litri in totale. L’aspetto in generale appare decisamente meno futuristico, anche se i designer si sono impegnati per mantenere inalterate le caratteristiche fondamentali della Civic.

Come detto, i motori sembrano il particolare che ha subito più modifiche in assoluto. A tutti è stato inserito il nuovo sistema Start&Stop per migliorare l’efficienza, inoltre è stato implementato un nuovo cambio meccanico a 6 rapporti. Se guardiamo le caratteristiche singole, troviamo il motore entry level con una cilindrata da 1.4 litri e una potenza massima di 100 Cv, passando poi all’1.8 litri offerto con una potenza da 142 Cv. Il propulsore da 2.2 litri della vecchia Civic passa da 140 a 150 Cv, ma la vera sorpresa è il diesel da 1.6 litri, che dovrebbe essere lanciato verso la metà del 2012. Honda ha per ora negato la possibilità di realizzare anche un’auto ibrida, ma molti pensano che la struttura sia troppo adatta perché nessuno ci pensi.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati