Porsche Boxster, la nuova spyder sportiva completamente senza camuffamenti

La nuova generazione di Porsche Boxster, la terza dalla nascita della vettura, è stata ampiamente messa alla frusta in questi mesi, sulle strade di mezzo pianeta, dai tecnici della casa automobilistica di Zuffenhausen: anche la piccola del brand della Cavallina ha dovuto passare i severi esami della società del Gruppo Volkswagen, per essere aderente agli standard di qualità e sportività del marchio. L’abbiamo seguita (quando c’erano foto spia), l’abbiamo raccontata (quando c’erano indiscrezioni) e, finalmente, con queste fotografie, la nuova Porsche Boxster viene svelata: non si tratta di fotografie ufficiali, bensì di scatti che ci mostrano un esemplare della roadster tedesca completamente privo di camuffamenti (forse impegnato nella realizzazione di un servizio fotografico). Lo so: il debutto non è degno del suo nome e dell’azienda che la produce, ma non siamo nuovi a questi scoop da voyeuristi; attendiamo comunque un comunicato stampa ufficiale ed una galleria nutrita di immagini.

La nuova Porsche Boxster viene contraddistinta da uno stile sì molto simile a quello delle due generazione che l’hanno preceduta, ma anche molto maturato e reso molto più aggressivo (volutamente): i tecnici della casa automobilistica Porsche hanno infatti voluto fare spazio nel listino ad una nuova spyder compatta, che arriverà nel corso dei prossimi anni, e l’hanno fatto giocando con dimensioni ed estetica di Boxtser, dandole una nuova signorilità e togliendole quel velo di immaturità e di infantilità che nettamente la distanziava da Porsche 911, riuscendo in questo modo a ricavare una nicchia nella gamma per il modello in fase di sviluppo (sua personale), differente da quella di Boxtser e da quella di 911 Cabriolet (ma questa è un’altra storia). Mi colpisce la presa d’aria che taglia ed increspa con una nervatura la parete laterale, così come la parte posteriore della spyder Porsche Boxster, dotata di una determinata morbidezza e di gruppi ottici molto dolci e collegati da una linea dritta orizzontale. Nella parte anteriore, invece, il classico sapore “Porsche”: gruppi ottici rotondeggianti e cofano morbido e spiovente.

Non abbiamo informazioni circa la meccanica di Porsche Boxster: alcune chiacchiere raccontano che sicuramente la piccola roadster sarà spinta dal motore 3.4 litri boxer benzina a sei cilindri e da una nuova unità a quattro cilindri in linea da 2.5 litri (ma per parlare di questo attendiamo le parole della casa automobilistica).

Vi piace? La presentazione ufficiale dovrebbe avvenire nel corso del Salone di Detroit 2012 o nel corso del Salone di Ginevra 2012.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati