Lancia Thema, il Gruppo Fiat punta a venderne fino a 20.000 l’anno

La nuova Lancia Thema ha praticamente appena visto la luce, ma il Gruppo Fiat sembra orientato a farla diventare una delle principali auto del suo marchio. Almeno questo è quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate da Saad Chehab, nuovo responsabile dei marchi Lancia e Chrysler, i quali come sappiamo saranno legati a filo doppio nel prossimo futuro. Durante al presentazione alla stampa della nuova Thema, che avevamo già avuto modo di vedere a Francoforte, Chehab ha parlato delle intenzioni del gruppo riguardo la percezione della tema sul mercato nazionale e internazionale. È stato valutato che ci troviamo davanti ad un certo scetticismo circa la possibilità di Lancia di competere in Nordamerica con dei colossi del settore come Audi e BMW. Uno scetticismo che Chehab ha tutte le intenzioni di eliminare.

Il responsabile ha fiducia nelle possibiulità della Thema di sfondare, puntando soprattutto sul suo rapporto qualità prezzo. L’auto sarà infatti offerta a partire da 41.900 €, un prezzo piuttosto basso per la categoria Premium a cui questo veicolo fa riferimento. Unito questo alla qualità di meccaniche e interni, Fiat ritiene che quest’auto abbia buone chance di attrarre una quantità molto alta di clienti. Il gruppo spera di poter raggiungere una quota compresa tra le 15.000 e le 20.000 unità vendute ogni anno.

Grazie alla Thema e alla nuova Voyager, Lancia si affermerà ancora di più nel settore delle auto Premium, soprattutto all’estero. La speranza è di far aumentare la popolarità di entrambi i marchi anche al di fuori dei rispettivi confini nazionali, dove in fondo Lancia (in Italia) e Chrysler (negli USA) fanno già parte del gotha delle grandi marche. Chehab ritiene che il marchio americano possa anche avere speranze di sfondare in mercati emergenti come Brasile e Cina.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati