Porsche Cajun, per il SUV un nuovo stabilimento a Lipsia

Porsche Cajun, per il SUV un nuovo stabilimento a Lipsia

Porsche Cajun, per il SUV un nuovo stabilimento a Lipsia

La casa automobilistica tedesca Porsche ha annunciato ufficialmente, poche ore fa, di voler investire circa 500 milioni di euro nello stabilimento di Lipsia, in Germania, per adattarlo ai modelli in fase di progettazione. Divulgando questi dettagli, l’azienda della Cavallina di Stoccarda ha anche spiegato che proprio all’interno di questo rinnovato impianto produttivo verrà assemblata, a partire dall’anno 2013, la nuova Porsche Cajun, secondo SUV della gamma del brand del Gruppo Volkswagen, che si posizionerà al di sotto di Porsche Cayenne, come entry-level. In quest’occasione, dunque, la società ha nuovamente confermato il debutto di questa vettura – un crossover di medie dimensioni, dotato di grande lusso ma anche di grande sportività – considerata fondamentale per lo sviluppo commerciale (in termini di volume di vendite) della stessa casa automobilistica.

Tutto quello che sappiamo di questa nuova vettura è che Porsche Cajun è stata progettata sulla stessa piattaforma di Audi Q5 e che farà concorrenza a BMW X3, Land Rover Range Rover Evoque, Mercedes GLK e Volvo XC60.

Dando ascolto alle chiacchiere, tuttavia, della nuova Porsche Cajun scopriamo anche che sarà dotata di una carrozzeria molto dinamica (probabilmente disponibile non soltanto con cinque portiere, ma anche con tre portiere) e che sarà spinta da una gamma di motori potenti ma efficienti, a sei e quattro cilindri, benzina e diesel. Quali? Probabilmente, sotto il cofano del SUV Cajun saranno installati un 2.0 litri TFSI da 220/225 cavalli, un 3.0 litri V6 TFSI da 300 e 350 cavalli, un 2.0 litri TDI diesel da 200 cavalli ed un 3.0 litri V6 TDI diesel da 250 e 313 cavalli. Non mancherà, ovviamente, la trasmissione automatica sequenziale ad otto marce, anche se non si esclude che il brand Porsche abbia intenzione di offrire, per il SUV di lusso, un cambio robotizzato doppia frizione. E, alla stessa stregua di Porsche Cayenne, non mancherà neppure una variante ibrida (parente stretta della cugina Audi Q5 Hybrid): la versione ecologica di Porsche Cajun sarà spinta dal 2.0 litri TFSI benzina da 211 cavalli e da un motore elettrico di piccole dimensioni, da circa 45 cavalli.

Tutto questo è però ancora misterioso.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati