BMW M5, non sarà prodotta la versione Touring

BMW M5, non sarà prodotta la versione Touring

BMW M5, non sarà prodotta la versione Touring

La casa automobilistica tedesca BMW, per bocca di Albert Biermann, manager responsabile dello sviluppo del prodotto presso il reparto sportivo Motorsport dell’azienda bavarese, ha confermato ufficialmente e definitivamente che la nuova generazione di M5 (quella che è stata presentata solennemente in occasione del Salone di Francoforte 2011, quella che è stata battezzata con la sigla alfanumerica F10) sarà commercializzata soltanto con carrozzeria berlina e che non sarà riproposta sul mercato la variante Touring, cioè la declinazione station wagon. Uso il verbo “riproporre” non per un errore: la penultima generazione, quella che il brand dell’Elica di Monaco di Baviera ha appena pensionato e che è stata indicata dalla sigla alfanumerica E60/E61, è stata infatti confezionata non solo (ovviamente) con carrozzeria tre volumi, ma anche con carrozzeria station wagon. Un esperimento (durato il tempo di una sola generazione), che non avrà seguito: a Mercedes Classe E63 AMG Station Wagon e alla nuova Audi S6 Avant non sarà affiancata nessuna giardinetta sportiva bavarese. Per quale motivazione il brand teutonico ha deciso di non proseguire l’avventura in questo solco, quello delle station wagon di segmento E Premium aggressive e potenti? Secondo Biermann, per BMW M5 station wagon non esiste un mercato, cioè non c’è una domanda così forte da giustificare i costi per la progettazione e gli sforzi per lo sviluppo. E voi cosa ne pensate di questa scelta? E come giudicate queste vetture station wagon due volumi così potenti?

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati