Ecopass Milano, in arrivo agevolazioni per chi non può fare a meno dell’auto

Ecopass Milano, in arrivo agevolazioni per chi non può fare a meno dell’auto

Ecopass Milano, in arrivo agevolazioni per chi non può fare a meno dell’auto

Una delle critiche principali mosse al sistema dell’Ecopass in questi anni riguarda la situazione che si sono ritrovati costretti ad affrontare tutti coloro che per lavoro sono obbligati ad entrare in città con il proprio automezzo, senza poter ricorrere ai mezzi pubblici. Ora l’amministrazione comunale sembra sempre più vicina ad approvare alcuni pass speciali per coloro che si ritrovano in questa situazione, come turnisti, medici e infermieri, forze dell’ordine e dipendenti di varie aziende. Questi pass potrebbero contemplare forti sconti e, in alcuni casi, anche passaggi gratuiti.

La richiesta è stata presentata dal PD durante la riunione di maggioranza sulla tassa d’ingresso. Ai residenti in Zona 1 saranno proposti abbonamenti gratuiti da 40 ingressi l’anno, più alcuni tagliandi da 2 € per quelli successivi. Ancora da stabilire, invece, la situazione inerenti i trasporti merci e gli spostamenti di servizio. Il Comune riceverà le associazioni di categoria e proporrà nuovi servizi come sosta gratuita e più ampi spazi di carico/scarico in cambio del pagamento del prezzo pieno di 5 € dell’Ecopass. Le imprese, invece, vorrebbero puntare su una riduzione di 2-3 € sul prezzo del ticket.

L’intento finale è quello di agevolare chi deve recarsi in centro per lavoro senza per questo snaturare l’efficacia dell?Ecopass. Nei prossimi giorni le trattative proseguiranno.

Foto: Flickr

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. daniele

    28 Ottobre 2011 at 20:10

    Sarò sintetico abito in Centro a Milano ho il box, come lavoro faccio il rappresentante ho una bella macchina euro 5, esco la mattina verso le 7,00 e giro per la lombardia a vendere prodotti alle varie catene di elettronica, verso le 18,00 torno a casa metto la mia bella macchinina in box e vado a casa a completare il mio lavoro inserendoo gli ordini al pc verso le 20.00ceno e poi da buon padre di famiglia trascorro qualche ora con mia figlia prima che vada a dormire.

    Ma vi sembra mai possibile che io per andare a casa mia debba pagare oppure devo stare in giro fino alle 19,30 ad inquinare per non avere un ulteriore tassa e sopratutto dovrei poi lavorare fino alle 21,00 poi cenare e quando c…ci sto con mia figlia!!!

    NON rompete i c……… oni è una cazzata far pagare e soprattutto far pagare i residenti da quando in quà uno che abita in centro va in giro per il centro con la macchina. Vi prego smettela state tirando la corda manca uno zic per scendere in piazza.

Articoli correlati