Roma, in vigore le nuove regole per le Ztl

Roma, in vigore le nuove regole per le Ztl

Roma, in vigore le nuove regole per le Ztl

Sono entrate in vigore da ieri le nuove norme a Roma per le Ztl, le Zone a Traffico Limitato, inquadrate soprattutto nel centro storico e di Trastevere. Si tratta principalmente di un aumento sostanziale del tipo di automezzi soggetti al pagamento del ticket e della modifica degli orari di accesso per furgoni e mezzi pesanti. Infatti a seconda del tipo di veicolo, questi veicoli da lavoro potranno accedere alla Ztl in fasce orarie differenti, con l’intento di non “sovraccaricare” le strade con un flusso unico di automezzi. Addirittura a partire dalla prossima estate, per la precisione dal 1 luglio 2012, l’accesso alle zone sarà consentito solamente se muniti di permesso e il ticket andrà pagato anche dagli operatori del soccorso stradale e dai carri funebri. Già da ieri, inoltre, il limite orario per le operazioni di carico e scarico delle merci è stato limitato a soli 30 minuti, con esposizione obbligatoria del disco orario.

Il permesso dovrà essere in dotazione anche alle auto di Acea, Telecom, Enel, Eni, e Italgas. Le aziende potranno avere a disposizione permessi non legati al numero di targa dell’auto, ma ogni giorno non potranno accedere alle Ztl più veicoli di quanti siano i permessi rilasciati all’azienda. In altre parole, se una società ha a disposizione 10 permessi, avrà di conseguenza diritto a 10 accessi, a prescindere da quale auto sia in circolazione. Ogni accesso ulteriore verrà multato.

Le nuove regole sono già attive per gli autocarri utilizzati per il trasporto di merce non deperibile secondo i seguenti orari:

• Fino a 35 quintali, Euro 2 e 3 – Divieto di accesso dalle 7 alle 10 e dalle 16 alle 20
• Fino a 35 quintali, Euro 4,5 e 6 – Divieto di accesso dalle 17 alle 20
• Fino a 65 quintali non inquinanti – Accesso senza limitazioni
• Superiori a 35 e 65 quintali – Divieto di accesso dalle 7 alle 20

Per tutte le altre tipologie di merci trasportate, le fasce orarie entreranno in vigore dal 1 luglio 2012 per mezzi Euro 2 e 3, dalla stessa data nel 2013 per gli Euro 4, nel 2014 per gli Euro 5 e dal 2015 per gli Euro 6.

Foto: Stefano Petroni via Flickr

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati