Blocco del traffico: domenica 20 novembre a Milano la prima giornata a spasso

Blocco del traffico: domenica 20 novembre a Milano la prima giornata a spasso

Blocco del traffico: domenica 20 novembre a Milano la prima giornata a spasso

L’amministrazione comunale le ha chiamate “Domeniche a spasso”, ma alla fine si tratta semplicemente della prima giornata programmata di blocco del traffico. Dopo le proteste dello scorso 9 ottobre, quando le auto furono lasciate ferme come misura di emergenza, il sindaco meneghino Pisapia aveva annunciato che da quel momento in poi sarebbero state organizzate delle giornate fisse in cui fermare la circolazione dei mezzi inquinanti, così da non cogliere più impreparati i cittadini ed evitare che le polveri sottili arrivino a livelli sempre più alti.

La soluzione del blocco del traffico, come ben sappiamo, è sempre stata molto criticata circa la sua effettiva efficacia. Ciò non toglie, comunque, che per il momento si tratta del sistema più alla portata dei vari comuni per affrontare l’emergenza. Non a caso nell’hinterland milanese stanno crescendo sempre di più le località che hanno deciso di aderire al blocco della circolazione. Di seguito vi riportiamo i comuni che hanno già deciso di unirsi all’iniziativa del sindaco di Milano (undici devono ancora rispondere):

• Bareggio
• Bresso
• Cesano Boscone
• Cinisello Balsamo
• Cologno Monzese
• Cormano
• Corsico
• Cusago
• Novate
• Pero
• Pioltello
• Rho
• Rozzano
• Sesto San Giovanni
• Settimo Milanese
• Vimodrone

Le città che, invece, hanno rifiutato di aderire, sono:

• Pieve Emanuele
• San Donato
• Basiglio
• Segrate
• Paderno Dugnano

Il comune di Paderno Dugnano, comunque, ha confermato la sua adesione per la prossima “Domenica a spasso”, prevista per il prossimo 25 marzo. Per tutto l’inverno, quindi, niente più auto ferme nel weekend.

L’amministrazione, comunque, ha previsto alcune facilitazioni per la circolazione in queste giornate speciali. Il ticket ATM da 1,50 € durerà tutto il giorno (forse lo si potrà usare anche sui tratti extraurbani della Metropolitana), ingresso gratis alle 14 piscine comunali, bike sharing senza limite di tempo, brunch domenicale nel centro cucina di via Sammartini e visite gratuite al Museo del Novecento.

Foto: luiginter via Flickr

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati