TVR, nuovi sito internet e logo. A quando una nuova gamma di sportive?

TVR, nuovi sito internet e logo. A quando una nuova gamma di sportive?

TVR, nuovi sito internet e logo. A quando una nuova gamma di sportive?

La storica casa automobilistica inglese TVR trasloca e si trasferisce in Austria: la nuova sede legale dell’azienda, ribattezzata TVR GmbH, si trova in Braungasse numero 22, a Vienna. Lo si legge all’interno del nuovo sito internet della maison, che sino a poche ore fa avevamo quasi dimenticato. Non è chiara la motivazione del cambiamento di nazionalità, ma è comunque un sintomo (forse poco apprezzato dagli appassionati più fedeli): un sintomo della vitalità del brand, che ha voglia di rinascere e proseguire la propria storia da dove l’aveva lasciata. Un primo passo verso lo sviluppo di una nuova gamma di sportive (che per ora non è ancora disponibile e che manca all’appello: soltanto quando arriverà potremo dire davvero che TVR è tornata a vivere).

Per il suo ritorno all’interno del mercato delle automobilisti sportive, la casa automobilistica austriaca TVR ha scelto di adottare un nuovo logo triangolare e di proporre una gamma di veicoli rivisitati: modelli anziani, che come unica vera novità propongono un motore 6.2 litri V8 benzina di origine General Motors, in grado di erogare 430 cavalli e 570 Nm di coppia massima, connesso ad un cambio manuale a cinque marce. Ci sono Sagaris, Tamora, T350, Tuscan, Cerbera, Chimaera e Griffith.

I clienti già in possesso di uno di questi modelli hanno la possibilità di richiedere l’aggiornamento e di sfruttare questo nuovo propulsore accoppiato a questa nuova trasmissione.

Quando una nuova supercar? La casa automobilistica austriaca, per ora, non ha ancora indicato una probabile data per il debutto di una sportiva realmente inedita, ma pare (lo dicono alcune indiscrezioni) che sia in fase di sviluppo una spyder.

L’aspettiamo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Byuskas

    29 Dicembre 2011 at 16:21

    Un marchio da sempre affascinante + un motore potente ed affidabile.

    se riescono a non banalizzare il marchio, potrebbero rinascere

Articoli correlati