Infiniti, teaser ufficiali di una nuova vettura elettrica sportiva

Infiniti, teaser ufficiali di una nuova vettura elettrica sportiva

Infiniti, teaser ufficiali di una nuova vettura elettrica sportiva

La casa automobilistica giapponese Infiniti ha usato la vetrina offerta dal Salone di Los Angeles 2011 (che in queste ore sta attirando davvero molto l’attenzione per la quantità di novità che stanno per essere o sono già state mostrate su questo palcoscenico, non solo relativamente alla parte settentrionale del continente americano, ma anche relativamente al Vecchio Continente) per diffondere in tutto il pianeta, velocemente, questi teaser ufficiali: sono le prime immagini (seppur parziali, seppur povere di dettagli, seppur poco nitide) della prima vettura sportiva elettrica dell’azienda che appartiene a Nissan.

Non ha ancora un nome questo veicolo ecologico firmato Infiniti: sappiamo solo e soltanto che lo vedremo dal vivo durante la prossima primavera ed esattamente in occasione del Salone di Ginevra 2012 (la manifestazione – tra le più importanti per il mercato dei motori – si svolgerà nel mese di marzo in Svizzera). Si tratta di uno dei passi inclusi nel progetto di sviluppo della maison asiatica: il piano? Aggredire ed ottenere successo nella parte Premium dell’economia automobilistica, rubando spazio ad Audi, a BMW, a Mercedes, cioè ai marchi tedeschi che di questa parte di mercato hanno fatto la storia.

Una vettura sportiva, dunque, ma elettrica: sembra una fastback, a prima vista, e pare dotata di una matita fluida, di forme dolci e molto morbide, di segni curvilinei, di un design accattivante, ammaliante, ammiccante, aggressivo (si rintracciano, all’interno di questi teaser ufficiali, gli influssi delle concept car Infiniti Etherea e Infiniti Essence).

La casa automobilistica promette che la nuova vettura sportiva ed ecologica garantirà buone prestazioni pur nel rispetto dell’ambiente. Ma di questo parleremo, dopo il debutto.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati