Nuova Toyota GT 86 2/2

Leggi la prima parte

Riprendiamo il discorso da dove l’avevamo lasciato.

Com’è, questa coupé, all’interno dell’abitacolo? La nuova Toyota GT 86 viene dotata di un ambiente certamente sportivo, anche se a prima vista meno piacevole (a livello stilistico) della carrozzeria: stonano le bocchette d’aerazione, la linea spartana della plancia, i tratti “poveri” di alcuni elementi e la forse eccessiva presenza di tasti all’interno della schiacciata consolle centrale. Solo il volante ci sembra degno di nota: con un diametro di 365 millimetri è il più compatto mai realizzato da Toyota per una vettura da produzione. Considerato che l’abitacolo è lo spazio che più si “vive” di una vettura, si poteva davvero fare di più (pollice verso).

La nuova Toyota GT 86, come avevamo anticipato, viene dotata di un propulsore benzina atmosferico 2.0 litri boxer (quattro cilindri opposti a livello orizzontale, a coppie), dotato del sistema D-4S di iniezione diretta del carburante firmato Toyota, in grado di generare 200 cavalli a 7.000 giri/minuto e 205 Nm di coppia massima a 6.600 giri/minuto. La potenza viene trasferita alle ruote posteriori attraverso un differenziale a slittamento limitato ed un cambio a sei marce (manuale o automatico sequenziale con comandi al volante a scelta). Il DNA sportivo della fastback asiatica viene poi ribadito da questi altri nucleotidi: peso (per ora non comunicato) ripartito secondo un rapporto 53:47, motore posto il più in basso ed il più indietro possibile, centro di gravità a soli 475 millimetri dal suolo, sospensioni MacPherson anteriori e a doppio braccio trasversale per l’assale posteriore, impianto frenante con quattro dischi autoventilanti e sistema di controllo elettronico della stabilità configurato per non limitare le prestazioni del modello e per non intaccare la guida pura della fastback.

Beh, vi piace?

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Mike

    28 Novembre 2011 at 18:35

    BELLISSIMA!!

  2. Devil2169

    2 Dicembre 2011 at 10:00

    LA MAKINA DEI SOGNI!

Articoli correlati