Fiat Freemont Top Ski Schools Project inaugura la stagione invernale prima del Motor Show 2011

A Madonna di Campiglio questi sono gli ultimi giorni di calma prima che inizi la stagione sciistica (già in ritardo quest’anno). Con lo sfondo di una delle mete turistiche invernali più famose d’Italia, Fiat ha deciso di presentare il suo progetto Fiat Freemont Top Ski Schools Project. Si tratta di un’iniziativa particolare, che ha coinvolto 11 prestigiose scuole di sci italiane e 500 maestri. A queste scuole sono stati forniti 11 esemplari della Freemont, la prima auto nata dalla partnership con l’americana Chrysler e che il gruppo torinese vuole promuovere come ideale per organizzare le vacanze invernali o, comunque, muoversi in ambienti che a volte possono presentare difficoltà a causa dei loro climi rigidi.

Senza dubbio, a latere dell’iniziativa promozionale, si tratta di una conferma di come il nuovo Fiat Freemont si possa rivelare utile per certe zone d’Italia. In un Paese ricco di montagne come il nostro, un sistema potente e all-terrain come questo può senza dubbio rivelarsi utile rispetto ad altri modelli. È stata anche l’occasione di parlare delle evoluzioni del Freemont, come l’AWD che è stato presentato lo scorso Settembre a Francoforte e che è già disponibile nei concessionari con un motore turbodiesel da 2.0 litri da 170 Cv e un benzina V6 da 280 Cv e 3.6 litri di cilindrata.

Se vi interessa dare un’occhiata più da vicino al Freemont AWD, ne è stata confermata la presenza con alcune novità al prossimo Motor Show di Bologna.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati