Audi A4 Allroad restyling: prezzi ufficiali italiani

Audi A4 Allroad restyling: prezzi ufficiali italiani

Audi A4 Allroad restyling: prezzi ufficiali italiani

La casa automobilistica tedesca Audi ha divulgato i prezzi ufficiali della nuova A4 Allroad restyling, presentata qualche settimana fa a livello virtuale e destinata ad entrare definitivamente in commercio dal mese di febbraio in poi (per ora è disponibile soltanto in prevendita). Prima di addentrarci in allestimenti e cifre spendiamo due parole sulla vettura: Audi A4 Allroad è una station wagon di segmento D Premium che nasce sulla base della più comune Audi A4 Avant e che viene contraddistinta da un aspetto da crossover e da alcuni adattamenti (leggeri!) utili a farle affrontare percorsi accidentati (leggeri!). Audi A4 Allroad è stata venduta in Italia in 1.058 esemplari nel 2009 (dal mese di aprile), in 2.125 esemplari nel 2010 (sempre nel Bel Paese) ed in 1.604 esemplari sino al mese di ottobre dell’anno corrente. La versione restyling dà linfa alle commercializzazioni (o vuol farlo) con un nuovo design appuntito e razionale che prende spunto da quello di Audi A6 e di Audi A7 Sportback.

La nuova Audi A4 Allroad restyling viene proposta con il motore 2.0 litri TFSI benzina (sovralimentato, iniezione diretta) da 211 cavalli sia con cambio manuale a sei marce (43.500 euro) sia con cambio robotizzato S Tronic a sette marce (45.700 euro), con il motore 2.0 litri TDI diesel da 177 cavalli con cambio manuale a sei marce (42.000 euro) e con il motore 3.0 litri TDI V6 diesel da 245 cavalli con cambio robotizzato S Tronic a sette marce (50.600 euro). Per tutte le versioni della station wagon Premium dei Quattro Anelli la trazione è l’integrale Quattro.

La nuova Audi A4 Allroad restyling viene proposta con tre livelli di allestimento: oltre al pacchetto base, il brand di Ingolstadt propone il pacchetto Ambiente (orientato al comfort) ed il pacchetto Advanced (orientato verso la tecnologia e la sportività), entrambi commercializzati a 2.100 euro. La vettura offre di serie, ad ogni modo, appoggia braccia centrale anteriore, cerchi in lega da 17 pollici a 7 razze, climatizzatore automatico, computer di bordo con sistema break warning, dispositivo per il carico passante con sacca portasci asportabile, ESP (sistema elettronico di controllo della stabilità) con offroad detection, griglia del radiatore single-frame con listelli verticali cromati, lavafari, listelli sottoporta con inserti in alluminio con scritta “Allroad”, pacchetto alluminio interno, pacchetto alluminio esterno (per motorizzazioni a sei cilindri), proiettori fendinebbia, protezioni anteriori e posteriori sottoscocca in acciaio inox, radio Concert con lettore CD e lettore scheda di memoria SD con funzione MP3/wma, logica di comando mmi, otto altoparlanti passivi, potenza totale 80 watt e attacco aux, ruota di scorta minispare, specchietti retrovisivi esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente e volante in pelle multifunzionale a quattro razze (a tre razze per motorizzazioni a sei cilindri).

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati