smart fortwo electric drive: A primavera del 2012 la terza generazione

smart fortwo electric drive: A primavera del 2012 la terza generazione

Un’auto a zero emissioni locali e piacere di guida ancora superiore: queste le premesse della terza generazione di smart fortwo electric drive, disponibile dalla primavera del 2012. Dallo stabilimento di Hambach, in Francia, uscirà complessivamente un numero a cinque cifre di questi modelli.

Dopo il successo riscosso dalla seconda generazione, la mobilità elettrica sarà presto accessibile in oltre 30 mercati. Allo sviluppo della nuova generazione hanno contribuito la vasta esperienza di smart e il feedback di Clienti, raccolti in tutto il mondo negli ultimi anni. Alimentato per la prima volta da una batteria agli ioni di litio della società tedesca Deutsche Accumotive, il motore elettrico da 55 kW supera la soglia dei 120 km/h. Accelera da 0 a 100 km/h in meno di 13 secondi, regalando così forti emozioni di guida anche in autostrada. La batteria da 17,6 kWh garantisce a questa scattante city-car circa 140 chilometri di autonomia in città a zero emissioni locali. L’ingresso nel mondo della mobilità elettrica si fa particolarmente interessante: la terza generazione di fortwo electric drive sarà, infatti, proposta in Italia a 19.900 Euro (IVA esclusa), e sarà anche possibile acquistarla ad un prezzo particolarmente vantaggioso di 15.900 Euro (IVA esclusa), in linea con quello della versione diesel cdi, noleggiando la batteria ad un canone mensile di soli 54 Euro (IVA esclusa).

“smart fortwo ha superato se stessa. Già pioniera della mobilità urbana, ora, con la nuova electric drive, inaugura nuovi parametri di riferimento garantendo un maggiore piacere di guida e al tempo stesso il rispetto dell’ambiente,” commenta la responsabile smart, la Dr.ssa Annette Winkler. “Con la nuova generazione, la più volte citata epoca della mobilità elettrica è definitivamente iniziata.”

Per perfezionare ulteriormente smart fortwo electric drive l’azienda ha potuto contare sulla vasta esperienza raccolta negli anni e sul feedback dei Clienti in merito a diversi progetti di mobilità elettrica.

Dal 1998 smart ha rivoluzionato la mobilità urbana come nessun’altra vettura aveva mai fatto prima. Piccola, agile, ecocompatibile e di tendenza, da pratica city-car si è trasformata in un oggetto di lifestyle ed è da tempo parte integrante del panorama urbano delle metropoli di tutto il mondo.
Con l’avvio della prima flotta sperimentale con alimentazione elettrica nel 2007 a Londra, smart ha ricoperto un ruolo da precursore anche a livello di mobilità elettrica. Allora erano 100 gli esemplari di smart fortwo electric drive che circolavano lungo le strade della capitale britannica riscuotendo un enorme successo. Oggi smart assume il ruolo di trendsetter ed è sinonimo di una mobilità urbana con alimentazione elettrica a batteria assolutamente avveniristica.

Una delle flotte elettriche più grandi al mondo

Già nel 2009, in occasione del lancio della seconda generazione di fortwo electric drive, smart aveva aveva colto nel segno. Pioniere dell’alimentazione elettrica, viene lanciata in 18 mercati, con l’obiettivo di raccogliere il maggior numero di esperienze possibile sulle modalità di utilizzo e ricarica delle vetture elettriche da parte dei Clienti. La richiesta ha superato di gran lunga tutte le aspettative. Al posto delle 1.000 unità previste, nello stabilimento di Hambach vengono prodotte oltre 2.000 smart fortwo electric drive. smart dispone quindi della più grande flotta di vetture elettriche e riceve un input completo dalle esperienze e dalle richieste dei Clienti che sono passati alla terza generazione di smart fortwo electric drive.
Al primo posto nella lista dei desideri dei Cienti figuravano una velocità di punta più elevata e un’accelerazione più rapida a velocità oltre i 60 km/h.
Diversamente da quanto si crede, l’autonomia non rappresentava una delle maggiori esigenze per i Clienti coinvolti nella sperimentazione. La maggior parte degli utenti ha confermato il risultato degli studi secondo i quali negli agglomerati urbani vengono percorsi una media di 30-40 chilometri circa al giorno ed è rimasta molto soddisfatta dell’autonomia della propria smart.

Risultati ancor più soddisfacenti con la terza generazione

Con un numero complessivo a cinque cifre, a partire dalla primavera del 2012 il modello smart fortwo electric drive ancora più evoluto sarà lanciato in oltre 30 mercati, fornendo ad un’ampia fascia di acquirenti una soluzione propulsivia assolutamente innovativa ed avveniristica.

La terza generazione si presenta agile e grintosa come sempre con un motore a magnete permanente da 55 kW, il primo prodotto realizzato dalla Joint Venture EM-motive fondata insieme a Bosch. Con una coppia di 130 Nm il motore vanta una straordinaria accelerazione e potenza, scattando da 0 a 60 km/h in 5 secondi e, grazie alla migliorata accelerazione, è decisamente più elastico del modello precedente, passando da 0 a 100 km/h in meno di 13 secondi. Ciò significa che riesce ad affrontare un’andatura veloce e manovre di sorpasso repentine con estrema disinvoltura. Anche la velocità massima di smart fortwo è aumentata: con oltre 120 km/h la biposto alimentata a batteria non ha nulla da invidiare ad un’auto con motore a combustione.

Nella nuova smart fortwo electric drive per la prima volta viene impiegata una batteria della società tedesca Deutsche Accumotive.
La batteria agli ioni di litio prodotta dalla Joint Venture con Evonik Industries fornisce, grazie alla sua capacità di 17,6 kWh, un’autonomia di oltre 140 chilometri, sempre a zero emissioni locali. Oltre alle migliori prestazioni della batteria, la maggiore autonomia è garantita anche dai notevoli miglioramenti apportati alla catena cinematica in termini di efficienza. Quando è completamente scarica, la batteria può essere ricaricata nei sistemi di alimentazione della maggior parte dei Paesi in un tempo massimo di otto ore (praticamente una nottata) tramite presa domestica o stazione di ricarica.

Carica rapida solo in un’ora

Chi desidera ricaricare la batteria rapidamente, può equipaggiare la vettura con la funzione di ricarica rapida, disponibile a richiesta. Il caricatore di bordo da 22 kW consente di ricaricare una batteria completamente scarica in meno di un’ora. A questo scopo è necessario disporre di un cavo di corrente ad alta tensione che consenta di ricaricare la vettura presso stazioni pubbliche di rifornimento rapido o presso la cosiddetta “Wallbox” nella propria abitazione o in azienda. smart prevede di offrire la wallbox in futuro in collaborazione con uno dei fornitori leader mondiali di soluzioni tecnologiche anche nel settore energetico e automotive, e con un’azienda specialista in infrastrutture di carica elettrica innovative e wallbox. Se un Cliente desidera installare una Wallbox presso la propria abitazione o in azienda, l’ufficio competente di smart lo mette in contatto con il nostro partner, il quale appura le condizioni esistenti in loco, elabora un’offerta e, dopo aver discusso il preventivo insieme al Cliente, si occupa dell’installazione della Wallbox.

La Wallbox è standardizzata e, in presenza di un parco veicoli differenziato, può essere naturalmente utilizzata per la ricarica rapida di vetture di altri costruttori. Sono attualmente in fase di sviluppo delle soluzioni di infrastruttura progettate appositamente sulla base delle speciali esigenze delle flotte di veicoli; l’introduzione sul mercato di queste soluzioni è prevista in contemporanea al lancio sul mercato della smart fortwo electric drive di terza generazione.

Un ingresso interessante nel mondo della mobilità elettrica

Grazie alla sua nuova soluzione commerciale, smart fortwo electric drive rende l’ingresso nel mondo della mobilità elettrica particolarmente interessante. La terza generazione di fortwo electric drive sarà, infatti, proposta in Italia a 19.900 Euro (IVA esclusa), ma sarà anche possibile acquistarla ad un prezzo particolarmente vantaggioso di 15.900 Euro (IVA esclusa), in linea con la versione diesel cdi, noleggiando la batteria ad un canone mensile di soli 54 Euro (IVA esclusa). I costi di noleggio comprendono la regolare manutenzione, l’assistenza tecnica annuale della batteria e, se necessario, la rapida sostituzione della batteria, indipendentemente dagli anni di vita della vettura e della batteria. Considerati i bassi costi di gestione, la guida completamente elettrica è una soluzione di mobilità molto interessante. Altri vantaggi offerti dalla guida elettrica riguardano programmi di incentivazione nazionale presenti in molti Paesi, benefit di mobilità, l’utilizzo di corsie preferenziali o l’esenzione dal pagamento del pedaggio per il centro città. Grazie all’interessante pacchetto sale&care e al notevole progresso tecnologico raggiunto dalla terza generazione di smart fortwo electric drive, smart offre ai suoi Clienti un piacere di guida ad un prezzo accessibile, per un uso quotidiano dell’auto nel pieno rispetto dell’ambiente. “Faremo inoltre in modo che i nostri clienti in Germania possano guidare la nuova smart elettrica a zero emissioni di C02”, commenta Annette Winkler. “Per questo metteremo a disposizione tanta energia “verde” quanta necessaria a favore delle smart fortwo electric drive di terza generazione qui vendute.”

Verde vivace e altri colori

Il nuovo modello si presenta con una mascherina del radiatore più grande con logo electric-drive integrato, eleganti luci diurne a LED sotto i proiettori, sottoporta più larghi e una coda rielaborata, che conferiscono al modello molta più dinamicità rispetto a quello precedente.
La nuova smart elettrica è disponibile di serie in tutti i colori e combinazioni cromatiche smart già in offerta per i modelli a benzina
e diesel.
Il nuovo colore verde vivace esalta ancor di più il piacere di guida di quest’auto elettrica. Il pacchetto di design dell’electric drive comprende bodypanel in crystal white, cerchi in lega bianchi, cellula di sicurezza tridion verniciata in green, retrovisori esterni verdi e numerosi elementi di decorazione di colore verde per gli interni, che creano un interessante contrasto con i sedili neri.

Un allestimento perfetto

La dotazione della nuova smart fortwo electric drive è come sempre ricca. Due dettagli particolarmente interessanti sono il climatizzatore automatico con filtro antipolline e la preclimatizzazione. Come per la seconda generazione, la vettura può essere rinfrescata o riscaldata per l’orario di partenza programmato, se collegata alla corrente elettrica. La novità consiste nel poter avviare la preclimatizzazione in qualsiasi momento tramite Internet o uno smartphone. Gli equipaggiamenti standard comprendono alzacristalli elettrici, retrovisori esterni regolabili elettricamente, volante in pelle, pomello del cambio in pelle, impianto radio “entryline”, servosterzo, cerchi in lega a 9 razze e copertura del vano bagagli. Come nel modello precedente sono disponibili, oltre al tetto normale di serie, anche il tetto in vetro e una versione Cabrio. Il computer di bordo, di serie anche nella versione smart elettrica, comprende anche un computer di viaggio che mostra l’autonomia di marcia residua. Su due strumenti circolari è possibile visualizzare lo stato di carica della batteria e l’energia utilizzata o recuperata, come nel modello precedente. smart fortwo electric drive può essere inoltre dotata di un sistema di navigazione e di un volante in pelle a tre razze.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati