Hyundai i30 e Hyundai i40 berlina al Motor Show 2011

La casa automobilistica sudcoreana Hyundai mostra al Motor Show 2011 di Bologna due novità importanti per la propria gamma e fondamentali nel cammino di crescita e maturazione che sta affrontando: la nuova media di segmento C i30, modello che è già stato svelato al Salone di Francoforte 2011 in anteprima mondiale, e la nuova berlina di segmento D i40, che è stata presentata al Salone di Barcellona 2011. Entrambe le vetture saranno incluse nella gamma del costruttore asiatico a partire dalle prime settimane del prossimo anno e di entrambe non conosciamo, ancora, i prezzi ufficiali.

La nuova Hyundai i30 è straordinariamente cresciuta rispetto alla generazione che sostituisce: non semplicemente in dimensioni (anche se sono cambiate), ma in cura, qualità percepita, design, meccanica e molto altro. Il Fluidic Sculpture, il nuovo registro estetico dell’azienda, apparentemente (aspettiamo di vederla dal vivo) fa centro ancora: la hatchback appare degna di combattere una delle regine del settore, Volkswagen Golf. L’avreste detto, qualche anno fa? La nuova Hyundai i30 sarà proposta con un motore 1.4 litri da 100 cavalli e 137 Nm di coppia massima, con un motore 1.6 litri benzina da 120 cavalli e 156 Nm di coppia massima, con un motore 1.6 litri benzina da 135 cavalli e 164 Nm di coppia massima, con un motore diesel 1.4 litri da 90 cavalli e 220 Nm di coppia massima, con un motore 1.6 litri diesel da 110 cavalli e 260 Nm di coppia massima e con un motore 1.6 litri diesel da 128 cavalli e 260 Nm di coppia massima. Cambi? Manuale a sei marce o automatico sequenziale optional a sei rapporti. Trazione? Anteriore.

La nuova Hyundai i40 berlina è la versione tre volumi della riuscita (e già commercializzata) i40 station wagon: il design è allo stesso modo fluido e molto deciso, personale e riuscito. Anche la nuova berlina di segmento D sarà proposta con un motore 1.6 litri da 135 cavalli, con un motore 2.0 litri da 177 cavalli e con un motore 2.0 litri diesel da 116 cavalli e 136 cavalli. I cambi? Manuale a sei marce o automatico sequenziale optional a sei marce. La trazione? Anteriore.

Di entrambe, in definitiva, non possiamo che sottolineare l’evidente e positiva maturazione avvenuta in casa Hyundai in questi anni.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati