WP_Post Object ( [ID] => 30332 [post_author] => 13 [post_date] => 2011-12-03 14:48:46 [post_date_gmt] => 2011-12-03 13:48:46 [post_content] => La casa automobilistica nipponica Toyota potrebbe mettere al mondo una nuova versione turbo dell'altrettanto nuova GT 86, la fastback compatta che ha all'attivo soltanto pochissime ore di vita. A comunicarlo è la stessa casa automobilistica, che forse getta uno zuccherino a quanti hanno lamentato la “scarsa” potenza della vettura sviluppata in cooperazione con Subaru. Quando arriverà? Quanta potenza esprimerà? Tutti dubbi, questi, leciti: cerchiamo di rispondere alla nostra curiosità. Secondo le indicazioni comunicate dalla stessa azienda asiatica, i tecnici stanno già testando su strada una versione sovralimentata del motore 2,0 litri boxer benzina che viene installato sotto il cofano della nuova GT 86 (ma anche della nuova Subaru BRZ e della nuova Scion FR-S). Pare che questa nuova declinazione sia capace di produrre 250 cavalli e che quindi sia in grado di garantire prestazioni più emozionanti (per quanti le cercavano) rispetto a quelle di Toyota GT 86 tout court. Sapere quando potrebbe arrivare, questa versione, non è facile: il fatto che i test drive siano già iniziati fa immaginare che il debutto non sia distante, ma neppure abbiamo certezza assoluta che le prove diano esiti istantanei e subito positivi. La nuova versione sovralimentata del propulsore non dovrebbe richiedere modifiche meccaniche all'architettura di Toyota GT 86, anche se la stessa casa automobilistica ha chiarito che è già pronto un impianto di sospensioni adattato alla maggiore potenza. È facile pensare che questa nuova versione della motorizzazione sia un giorno messa a disposizione di Subaru e Scion: casa Toyota è solo il capogruppo di questa improvvisata famiglia di brand e sarà la prima ma non l'unica a modificare la vettura. È facile pensare, infine, che questa nuova variante del propulsore sia accompagnata da alcune modifiche estetiche. [post_title] => Toyota, in arrivo una versione turbo di GT 86? [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-in-arrivo-una-versione-turbo-di-gt-86 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-12-03 14:48:46 [post_modified_gmt] => 2011-12-03 13:48:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=30332 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota, in arrivo una versione turbo di GT 86?

Toyota, in arrivo una versione turbo di GT 86?

La casa automobilistica nipponica Toyota potrebbe mettere al mondo una nuova versione turbo dell’altrettanto nuova GT 86, la fastback compatta che ha all’attivo soltanto pochissime ore di vita. A comunicarlo è la stessa casa automobilistica, che forse getta uno zuccherino a quanti hanno lamentato la “scarsa” potenza della vettura sviluppata in cooperazione con Subaru. Quando arriverà? Quanta potenza esprimerà? Tutti dubbi, questi, leciti: cerchiamo di rispondere alla nostra curiosità.

Secondo le indicazioni comunicate dalla stessa azienda asiatica, i tecnici stanno già testando su strada una versione sovralimentata del motore 2,0 litri boxer benzina che viene installato sotto il cofano della nuova GT 86 (ma anche della nuova Subaru BRZ e della nuova Scion FR-S). Pare che questa nuova declinazione sia capace di produrre 250 cavalli e che quindi sia in grado di garantire prestazioni più emozionanti (per quanti le cercavano) rispetto a quelle di Toyota GT 86 tout court. Sapere quando potrebbe arrivare, questa versione, non è facile: il fatto che i test drive siano già iniziati fa immaginare che il debutto non sia distante, ma neppure abbiamo certezza assoluta che le prove diano esiti istantanei e subito positivi.

La nuova versione sovralimentata del propulsore non dovrebbe richiedere modifiche meccaniche all’architettura di Toyota GT 86, anche se la stessa casa automobilistica ha chiarito che è già pronto un impianto di sospensioni adattato alla maggiore potenza.

È facile pensare che questa nuova versione della motorizzazione sia un giorno messa a disposizione di Subaru e Scion: casa Toyota è solo il capogruppo di questa improvvisata famiglia di brand e sarà la prima ma non l’unica a modificare la vettura. È facile pensare, infine, che questa nuova variante del propulsore sia accompagnata da alcune modifiche estetiche.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati