Mercedes Classe B E-Cell Concept al Motor Show 2011 di Bologna

La casa automobilistica tedesca Mercedes presenta al Motor Show 2011 di Bologna la nuova Classe B E-Cell Concept, dopo il debutto al Salone di Francoforte 2011: si tratta di una proposta (molto) ecologica e (davvero) possibile, nata sulla base della nuova e seconda generazione di Mercedes Classe B. La vedremo su strada? Sì: l’azienda della Stella a Tre Punte ha intenzione di mettere davvero al mondo una versione elettrica della monovolume di segmento C Premium (arriverà, secondo le indicazioni, nel corso dell’anno 2014) e questa concept car l’anticipa.

La nuova Mercedes Classe B E-Cell Concept viene dotata dello stesso design e dello stesso abitacolo della nuova Classe B da cui deriva. Ma questo non ci interessa: il cuore innovativo di questo veicolo, cioè la parte che ci incuriosisce, è la meccanica.

La nuova Mercedes Classe B E-Cell Concept viene dotata di un motore elettrico da 136 cavalli di picco e 95 cavalli erogati in modo continuo, connesso ad un motore a combustione interna (benzina) da 1.0 litri, dotato di tre cilindri ed in grado di produrre 68 cavalli. Il primo propulsore viene collegato ad un pacchetto di batterie agli ioni di litio che garantiscono un’autonomia pari a cento chilometri, mentre il secondo propulsore riesce ad incrementare l’autonomia sino a seicento chilometri. Le emissioni? 32 grammi di CO2 per chilometro. Le prestazioni? Velocità massima pari a 150 chilometri orari e scatto da zero a cento chilometri orari compiuto in 11 secondi. I due motori funzionano insieme ad alta velocità, mentre ai bassi regimi il propulsore benzina di Mercedes Classe B E-Cell Concept funge da generatore di energia per il propulsore elettrico: a connetterli tra loro un cambio automatico.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati