Porsche 991 by TechArt, una bella rinfrescata sulla nuova Carrera

Antipasto della versione speciale per Ginevra 2012

Il laboratorio TechArt ha deciso di fare qualche piccola modifica alla Porsche 911, che però sarà semplicemente un'anticipazione di un lavoro più impegnativo da presentare al prossimo Salone di Ginevra
Porsche 991 by TechArt, una bella rinfrescata sulla nuova Carrera

Prima di svelare un vero e proprio kit aerodinamico sulla nuova Porsche durante il prossimo Salone di Ginevra, TechArt ha deciso di apportare qualche ritocco per rinvingorire la linea della tedesca.

Il programma del famoso elaboratore teutonico si basa sostanzialmente su cambiamenti che vengono presi direttamente dal catalogo di personalizzazione. Il fortunato cliente avrà modo di scegliere cerchi in lega di diverso tipo le cui dimensioni variano da 20 a 21 pollici. Oltre alle modifiche esterne, TechArt ha pensato di modificare l’abitacolo dell’intramontabile 911: la Carrera monta adesso un inedito volante sportivo a tre razze con nuove palette poste dietro il volante che consentono di passare da una marcia all’altra. Le novità non finiscono qui: nel catalogo TechArt sono disponibili anche nuovi interni in pelle e Alcantara con cuciture a contrasto e innovativi elementi in fibra di carbonio.

Per concludere la lista degli accessori messi a disposizione da TechArt, è stato realizzato appositamente per la Porsche 991 Carrera un nuovo sistema di scarico in acciaio inossidabile che può essere scelto in due configurazioni: con tubi ovali o tondi. Gli amanti delle elaborazioni estreme dovranno aspettare il Salone internazionale di Ginevra 2012 per vedere una 991 Carrera più veloce e radicale. Nel frattempo, bisognerà accontentarsi delle poche, ma significative, modifiche disponibili per Carrera e Carrera S.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati