Nissan Pathfinder Concept al Salone di Detroit 2012

Nissan Pathfinder Concept al Salone di Detroit 2012

Anche un prototipo elettrico al NAIAS 2012

La casa nipponica Nissan esporrà al Salone di Detroit 2012 una concept car che anticipa la nuova generazione del SUV Pathfinder ed un prototipo elettrico già destinato alla commercializzazione
Nissan Pathfinder Concept al Salone di Detroit 2012

La Nissan ha annunciato ufficialmente che presenterà un’inedita concept car sul palcoscenico del Salone di Detroit 2012, in programma tra il 9 ed il 22 gennaio del prossimo anno: un prototipo realizzato per anticipare la nuova generazione di Pathfinder, fuoristrada dalle dimensioni generose commercializzato anche in Italia dal 2005 che verrà rinnovato nell’autunno dell’anno venturo (la nuova generazione dovrebbe essere riproposta anche nel Bel Paese).

Le informazioni in merito al veicolo in questo momento sono davvero molto scarse: secondo alcune indiscrezioni, la nuova Nissan Pathfinder Concept (così come la vettura che ne deriverà) è stata realizzata sulla stessa piattaforma della cugina Infiniti JX, quel SUV di grandi dimensioni che la casa nobile nipponica ha svelato in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach 2011 e del Salone di Los Angeles 2011. La nuova Pathfinder sarà perciò ingombrante e massiccia come lo è oggi e si porrà ancora al vertice della gamma Nissan. Le voci dicono anche che nell’abitacolo ci sarà ancora spazio per sette passeggeri.

L’azienda Nissan ha annunciato, inoltre, che durante il North American International Auto Show 2012 di Detroit presenterà una nuova concept car totalmente elettrica, già destinata alla vendita e alla produzione e quindi già approvata dal management della società: secondo le indicazioni rilasciate dal brand giapponese si tratta di una monovolume adatta sia alle famiglie che al mondo del lavoro e dotata di un ampio vano di carico e di un abitacolo estremamente confortevole. Siamo curiosi di conoscerne le caratteristiche tecniche.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati