BMW i8, foto spia dell’ecologica supercar bavarese

Una fastback dalle forme affusolate con motore elettrico

La nuova BMW i8 sarà svelata tra il 2013 ed il 2014: in questo momento i tecnici dell'azienda si stanno occupando dei test su strada, necessari sia per mettere a punto la carrozzeria e l'abitacolo sia per testare la meccanica elettrica

Dopo aver concesso alla concept car BMW Vision EfficientDynamics la partecipazione alla pellicola Mission Impossible 4 – Il Protocollo Fantasma, i tecnici dell’azienda bavarese proseguono ora lo sviluppo della versione destinata alla vendita di questa supercar ecologica, che si chiamerà BMW i8: nelle foto spia possiamo testimoniarvi che il brand di Monaco sta già mettendo alla frusta su strada la nuova fastback, soprattutto per testare in ogni condizione possibile il funzionamento della delicata meccanica elettrica.

Come potete osservare in queste immagini, la versione definitiva di BMW i8 sarà dotata di un design maggiormente convenzionale rispetto alla concept car che l’ha anticipata (BMW Vision EfficientDynamics s’è fatta riconoscere per uno stile eccentrico e molto, davvero molto originale): nelle fotografie si notano fasce paraurti più “terrestri”, portiere ad apertura tradizionale, nuovi gruppi ottici anteriori lineari e razionali, una carrozzeria molto meno barocca del prototipo (seppur ancora abbondantemente densa di elementi, come le due ali poste sopra le due ruote posteriori).

La nuova BMW i8 dovrebbe essere dotata di un motore benzina a tre cilindri da 220 cavalli, che fungerà da generatore di energia elettrica per un motore elettrico. La fastback viene inoltre caratterizzata da un telaio chiamato LifeDrive, composto da una monoscocca centrale in CFRP e da scheletri più compatti in alluminio (uno nella parte anteriore, uno nella parte posteriore).

La nuova BMW i8 arriverà sulle nostre strade a cavallo tra l’anno 2013 e l’anno 2014: sarà la seconda vettura del sub-brand BMW i, dopo l’utilitaria compatta (ma Premium!) BMW i3, anch’essa attualmente impegnata nelle prove su strada.

Foto: Autoblog.com

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati