WP_Post Object ( [ID] => 31769 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-01-02 19:06:45 [post_date_gmt] => 2012-01-02 18:06:45 [post_content] => La nuova generazione di Volkswagen Passat debutterà non prima dell'anno 2014: nonostante ciò, nonostante cioè manchino ancora due anni abbondanti al momento della presentazione ufficiale della nuova vettura di segmento D di Wolfsburg, possiamo già oggi raccontarvi alcune informazioni (le prime) in merito al modello. Si tratta, però, di dettagli non così sicuri, dato che manca ancora molto tempo prima del suo arrivo: perdonateci questa nostra involontaria mancanza di certezze. La nuova Volkswagen Passat sarà profondamente differente dall'attuale generazione, che è stata aspramente criticata perché si tratta di un'evoluzione della precedente Passat e non di una rivoluzione: la nuova generazione della berlina e della station wagon di segmento D sarà costruita (pare) sulla piattaforma MQB modulare a motore trasversale del Gruppo Volkswagen, progettata per fare da “pavimento” a circa sessanta modelli diversi della società tedesca e quindi per permettere di spalmare i costi di progettazione su un ampio raggio di clienti (la utilizzeranno ad esempio anche la nuova generazione di Volkswagen Golf, la nuova generazione di Seat Leon e la nuova generazione di Skoda Octavia; la prima vettura a sfruttarla sarà la nuova Audi A3). La nuova Passat sarà anche maggiormente Premium, più dell'attuale: secondo le indicazioni, l'equipaggiamento di serie sarà più ricco di quello dell'odierna Volkswagen Passat, così come la lista di optional. Ed a livello stilistico, come cambierà la vettura? Per parlare del design dovremo attendere il debutto della nuova Volkswagen Golf, che dovrebbe dare una svolta al registro estetico della casa automobilistica. La nuova Volkswagen Passat sarà comunque razionale, spigolosa, pulita. Arriverà anche una versione ibrida, nel corso della carriera della nuova Volkswagen Passat, ma comunque tutte le motorizzazioni saranno più ecologiche e più efficienti. [post_title] => Volkswagen Passat 2014, prime informazioni sulla famiglia di segmento D [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-passat-2014-prime-informazioni-sulla-famiglia-di-segmento-d [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-01-02 19:06:45 [post_modified_gmt] => 2012-01-02 18:06:45 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=31769 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen Passat 2014, prime informazioni sulla famiglia di segmento D

Piattaforma MQB ed equipaggiamenti più ricchi

La nuova generazione di Volkswagen Passat arriverà nel 2014 e verrà costruita sulla piattaforma MQB modulare a motore trasversale di Volkswagen Golf. Per la vettura di segmento D ancora stile razionale, nuove versioni ecologiche/ibride e allestimenti più ricchi
Volkswagen Passat 2014, prime informazioni sulla famiglia di segmento D

La nuova generazione di Volkswagen Passat debutterà non prima dell’anno 2014: nonostante ciò, nonostante cioè manchino ancora due anni abbondanti al momento della presentazione ufficiale della nuova vettura di segmento D di Wolfsburg, possiamo già oggi raccontarvi alcune informazioni (le prime) in merito al modello. Si tratta, però, di dettagli non così sicuri, dato che manca ancora molto tempo prima del suo arrivo: perdonateci questa nostra involontaria mancanza di certezze.

La nuova Volkswagen Passat sarà profondamente differente dall’attuale generazione, che è stata aspramente criticata perché si tratta di un’evoluzione della precedente Passat e non di una rivoluzione: la nuova generazione della berlina e della station wagon di segmento D sarà costruita (pare) sulla piattaforma MQB modulare a motore trasversale del Gruppo Volkswagen, progettata per fare da “pavimento” a circa sessanta modelli diversi della società tedesca e quindi per permettere di spalmare i costi di progettazione su un ampio raggio di clienti (la utilizzeranno ad esempio anche la nuova generazione di Volkswagen Golf, la nuova generazione di Seat Leon e la nuova generazione di Skoda Octavia; la prima vettura a sfruttarla sarà la nuova Audi A3).

La nuova Passat sarà anche maggiormente Premium, più dell’attuale: secondo le indicazioni, l’equipaggiamento di serie sarà più ricco di quello dell’odierna Volkswagen Passat, così come la lista di optional. Ed a livello stilistico, come cambierà la vettura? Per parlare del design dovremo attendere il debutto della nuova Volkswagen Golf, che dovrebbe dare una svolta al registro estetico della casa automobilistica. La nuova Volkswagen Passat sarà comunque razionale, spigolosa, pulita.

Arriverà anche una versione ibrida, nel corso della carriera della nuova Volkswagen Passat, ma comunque tutte le motorizzazioni saranno più ecologiche e più efficienti.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati