Nuova Ford Fusion, foto LIVE dal Salone di Detroit 2012

Berlina di segmento D sorella-gemella di Ford Mondeo

Ford presenta al Salone di Detroit 2012 la nuova Fusion, gemella americana della nostrana Mondeo: una berlina dotata di un design pulito - lo stesso di Ford EVOS Concept - e di contenuti molto moderni

La nuova Ford Fusion è una berlina che il brand dell’Ovale Blu produce e vende soltanto negli Stati Uniti: la conosciamo per la prima volta, in anteprima internazionale, dal vivo, al Salone di Detroit 2012. Una di quelle novità che non vedremo mai in Europa, dunque? Sbagliato: la nuova Fusion è la sorella-gemella della nuova generazione di Ford Mondeo, cioè di quella berlina di segmento D che viene commercializzata qui, nel Vecchio Continente. L’azienda ha cioè deciso di far combaciare i due progetti e di concepire un unico modello che trovi apprezzamento sia al di qua che al di là dell’Oceano Atlantico.

La nuova Ford Fusion (ma queste considerazioni valgono anche per la nuova generazione di Ford Mondeo, che avrà lo stesso aspetto) viene disegnata dal nuovo registro estetico dell’azienda, inaugurato con Ford EVOS, la concept car svelata a Francoforte durante il mese di settembre. Ciò si traduce in uno stile molto composto e davvero pulito, sia all’interno dell’abitacolo che sulla carrozzeria, in netta contrapposizione con l’elaboratissimo Kinetic Design che ha prodotto – ad esempio – Ford Kuga o l’attuale generazione di Ford Mondeo. Anche se più semplice, il nuovo registro stilistico non toglie grinta a Ford Fusion, che appare decisa, energica e, in special modo nella parte posteriore, quasi sportiva (notate il modo in cui i montanti posteriori si adagiano sul terzo volume, simile a quello delle coupé a quattro porte).

La nuova Ford Fusion viene equipaggiata con tre motori benzina: un 2,5 litri atmosferico, un 1,6 litri Ecoboost ed un 2,0 litri Ecoboost, rispettivamente da 170 cavalli, 179 cavalli e 237 cavalli. La berlina viene dotata di trazione anteriore o di trazione integrale, quest’ultima riservata soltanto al motore 2,0 litri Ecoboost abbinato al cambio automatico sequenziale SelectShift a sei marce. La nuova Fusion sarà anche provvista di due versioni ecologiche: una, semplicemente Hybrid, sarà venduta già dal prossimo autunno e sarà dotata di una meccanica da 185 cavalli, composta da un motore elettrico in grado di muovere da solo il veicolo sino a 100 chilometri orari e da un motore 2,0 litri benzina (la declinazione – secondo il brand – percorre 20 chilometri con un litro). La seconda, Ford Fusion Energi, arriverà in un secondo momento: è la versione ibrida plug-in e offrirà un’autonomia di molto migliorata (800 chilometri circa).

Moderna e sofisticata, la nuova Ford Fusion viene dotata di tutti gli accessori più recenti e tecnologici dello scaffale dell’azienda americana, tra cui si segnaliamo il sistema per il parcheggio automatico, il sistema che rileva e rivela la presenza di automobili nella zona d’ombra, il sistema MyFordTouch di infotainment ed i comandi vocali Ford Sync.

La nuova Ford Fusion sarà in vendita dopo l’estate.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati