WP_Post Object ( [ID] => 32619 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-01-17 13:56:42 [post_date_gmt] => 2012-01-17 12:56:42 [post_content] => Anche per la nuova generazione di BMW Serie 1, come già per la nuova generazione di BMW Serie 3, queste prime settimane dell'anno 2012 sono cariche di novità: il brand di Monaco di Baviera ha annunciato l'arrivo di tre nuove versioni ed esattamente della nuova 116d EfficientDynamics Edition, della nuova 125d e della nuova 125i. La nuova BMW 125i viene dotata del propulsore 2,0 litri benzina TwinPower Turbo (sovralimentato) ad iniezione diretta in una nuova declinazione da 218 cavalli a 5.000 giri/minuto e 310 Nm di coppia massima tra 1.350 e 4.800 giri/minuto, abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a sei marce o al cambio automatico sequenziale ad otto marce. In questa configurazione la nuova BMW Serie 1 tocca i cento chilometri orari da ferma in 6,4 secondi (6,5 se la trasmissione è automatica), raggiunge i 245 chilometri orari di velocità massima (243 se la trasmissione è automatica), consuma 6,6 litri di carburante ogni cento chilometri ed emette 154 grammi di CO2 per chilometro. La nuova BMW 125d viene dotata del propulsore 2,0 litri turbo-diesel in una nuova declinazione da 218 cavalli a 4.400 giri/minuto e 450 Nm di coppia massima, abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a sei marce o al cambio automatico sequenziale ad otto marce. In questa configurazione la nuova BMW Serie 1 tocca i cento chilometri orari da ferma in 6,5 secondi, raggiunge i 240 chilometri orari di velocità massima, consuma 4,9 litri di carburante ogni cento chilometri (4,8 se la trasmissione è automatica) ed emette 129 grammi di CO2 per chilometro (126 se la trasmissione è automatica). La nuova BMW 116d EfficientDynamics Edition viene dotata dello stesso motore turbo-diesel di cui parlavamo poco sopra, nella stessa declinazione da 116 cavalli a 4.000 giri/minuto e 260 Nm di coppia massima tra 1.750 e 2.500 giri/minuto di BMW 116d, ma con cilindrata ridotta a 1,6 litri, abbinato alla trazione posteriore e al solo cambio manuale a sei marce. In questa configurazione ecologica la nuova BMW Serie 1 tocca i cento chilometri orari da ferma in 10,5 secondi, raggiunge i 195 chilometri orari di velocità massima, consuma 3,8 litri di carburante ogni cento chilometri ed emette 99 grammi di CO2 per chilometro. La versione è stata dotata di alcuni accorgimenti di tipo meccanico (ad esempio, servosterzo elettromeccanico, sistema start/stop e sistema di recupero dell'energia in frenata), di alcune novità di tipo aerodinamico (ad esempio, assetto ribassato) e degli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento per permettere di abbassare a tal punto consumi (0,4 litri ogni cento chilometri) ed emissioni (-15 grammi per chilometro). Ovviamente, tutti i dati sono dichiarati e devono essere messi alla prova su strada. I prezzi ufficiali di queste nuove versioni devono ancora essere comunicati dall'azienda di Monaco di Baviera. [post_title] => BMW Serie 1 2012, nuove versioni in arrivo [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-serie-1-2012-nuove-versioni-in-arrivo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-01-17 13:56:42 [post_modified_gmt] => 2012-01-17 12:56:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=32619 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW Serie 1 2012, nuove versioni in arrivo

Pronte le nuove 125i, 125d e 116d EfficientDynamics Edition

BMW annuncia l'arrivo di tre nuove versioni nella gamma della seconda generazione della media Serie 1: 125i, 125d e 116d EfficientDynamics Edition. Tutte sono dotate di motori a quattro cilindri e tutte dispongono di sistema di sovralimentazione
BMW Serie 1 2012, nuove versioni in arrivo

Anche per la nuova generazione di BMW Serie 1, come già per la nuova generazione di BMW Serie 3, queste prime settimane dell’anno 2012 sono cariche di novità: il brand di Monaco di Baviera ha annunciato l’arrivo di tre nuove versioni ed esattamente della nuova 116d EfficientDynamics Edition, della nuova 125d e della nuova 125i.

La nuova BMW 125i viene dotata del propulsore 2,0 litri benzina TwinPower Turbo (sovralimentato) ad iniezione diretta in una nuova declinazione da 218 cavalli a 5.000 giri/minuto e 310 Nm di coppia massima tra 1.350 e 4.800 giri/minuto, abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a sei marce o al cambio automatico sequenziale ad otto marce. In questa configurazione la nuova BMW Serie 1 tocca i cento chilometri orari da ferma in 6,4 secondi (6,5 se la trasmissione è automatica), raggiunge i 245 chilometri orari di velocità massima (243 se la trasmissione è automatica), consuma 6,6 litri di carburante ogni cento chilometri ed emette 154 grammi di CO2 per chilometro.

La nuova BMW 125d viene dotata del propulsore 2,0 litri turbo-diesel in una nuova declinazione da 218 cavalli a 4.400 giri/minuto e 450 Nm di coppia massima, abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a sei marce o al cambio automatico sequenziale ad otto marce. In questa configurazione la nuova BMW Serie 1 tocca i cento chilometri orari da ferma in 6,5 secondi, raggiunge i 240 chilometri orari di velocità massima, consuma 4,9 litri di carburante ogni cento chilometri (4,8 se la trasmissione è automatica) ed emette 129 grammi di CO2 per chilometro (126 se la trasmissione è automatica).

La nuova BMW 116d EfficientDynamics Edition viene dotata dello stesso motore turbo-diesel di cui parlavamo poco sopra, nella stessa declinazione da 116 cavalli a 4.000 giri/minuto e 260 Nm di coppia massima tra 1.750 e 2.500 giri/minuto di BMW 116d, ma con cilindrata ridotta a 1,6 litri, abbinato alla trazione posteriore e al solo cambio manuale a sei marce. In questa configurazione ecologica la nuova BMW Serie 1 tocca i cento chilometri orari da ferma in 10,5 secondi, raggiunge i 195 chilometri orari di velocità massima, consuma 3,8 litri di carburante ogni cento chilometri ed emette 99 grammi di CO2 per chilometro. La versione è stata dotata di alcuni accorgimenti di tipo meccanico (ad esempio, servosterzo elettromeccanico, sistema start/stop e sistema di recupero dell’energia in frenata), di alcune novità di tipo aerodinamico (ad esempio, assetto ribassato) e degli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento per permettere di abbassare a tal punto consumi (0,4 litri ogni cento chilometri) ed emissioni (-15 grammi per chilometro).

Ovviamente, tutti i dati sono dichiarati e devono essere messi alla prova su strada. I prezzi ufficiali di queste nuove versioni devono ancora essere comunicati dall’azienda di Monaco di Baviera.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. pIERO

    2 Aprile 2012 at 18:18

    Avrei intenzione di acquistare la nuava serie 1.Come mai non è stato previsto il parabrezza benessere INDISPENSABILE ?

Articoli correlati