Opel, introdotto un nuovo motore per la gamma GPL-Tech

Potrà essere montato sulla Astra e sulla Meriva

Opel ha deciso di ampliare la sua offerta di motori GPL, introducendo un nuovo turbo da 1.4 litri che sarà presto disponibile per Astra e Meriva e che in autunno arriverà anche su Zafira e Insigna

Questa mattina abbiamo già avuto occasione di parlare dell’inquinamento crescente nelle nostre città. È così giusto parlare anche delle possibili alternative, soprattutto alla luce delle offerte delle varie case automobilistiche. Opel, per esempio, ha appena annunciato che doterà alcuni suoi modelli di una nuova gamma di motorizzazioni a GPL, al momento uno dei combustibili alternativi che può contare sull’infrastruttura maggiormente diffusa sul nostro territorio.

Parliamo del nuovo motore della gamma GPL-Techturbo da 1.4 litri, che potrà essere equipaggiato su Astra, Astra Sports Tourer e Meriva. Per eliminare il pregiudizio che porta a pensare che le auto con alimentazione alternativa debbano per forza rinunciare a qualcosa in termini di prestazioni, questo propulsore è in grado di sviluppare una potenza massima di 140 Cv e una coppia di 200 Nm sui due modelli di Astra e di 120 Cv e 175 Nm sulla Meriva. Il tutto con un motore a norma Euro 5 e che, a seconda del modello, emette da 124 a 132 g/km di CO2.

Opel ha inoltre annunciato che il prossimo autunno questo motore potrà essere scelto anche per la Zafira Tourer e per l’Insigna. Questa nuova scelta va ad aggiungersi alla Opel Corsa, su cui è già possibile montare un GPL-Tech da 1.2 litri, ai vari veicoli a metano come la Zafira e le auto elettriche di nuova generazione come la Opel Ampera. Secondo i calcoli comunicati dalla stessa casa, i motori GPL-Tech possono garantire un risparmio nei costi di gestione dell’auto fino al 40%.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati