Infiniti, una nuova supercar sulla base di Nissan GT-R?

Infiniti, una nuova supercar sulla base di Nissan GT-R?

Potrebbe arrivare tra circa tre anni

Infiniti ha desiderio di avere nella propria gamma una vettura sportiva che si ponga al vertice del listino: secondo le indiscrezioni il management non ha ancora preso una decisione definitiva e potrebbe usare - se confermata - la meccanica di Nissan GT-R
Infiniti, una nuova supercar sulla base di Nissan GT-R?

Infiniti potrebbe presto avere una sua vettura sportiva: secondo alcune indiscrezioni, il brand Premium asiatico sta valutando se mettere al mondo un modello che possa porsi al vertice della gamma e che possa contrastare supercar ben più blasonate e ben più intrise di storia. Questo nuovo modello, per il momento, non è ancora stato definitivamente confermato, ma potrebbe raggiungere la gamma del costruttore nobile di Nissan entro tre anni, dopo il debutto della nuova vettura Infiniti di segmento C Premium.

Proprio Nissan potrebbe fornire gli strumenti ad Infiniti, la sua controllata, per mettere al mondo un veicolo sportivo: secondo le indiscrezioni, il team di Infiniti potrebbe usare la meccanica di Nissan GT-R, risparmiando sui costi di sviluppo (alti) di una vettura di questo genere e sfruttando l’esperienza dei tecnici che hanno messo al mondo Godzilla.

Quindi, a rigor di logica, se questa nuova sportiva Infiniti fosse prodotta e confermata ufficialmente, potrebbe avere motore anteriore benzina sovralimentato, trazione integrale e cambio robotizzato doppia frizione a sei marce. Supponiamo, però, che il marchio vorrà differenziare il proprio prodotto dalla cugina Nissan GT-R, probabilmente con un design più elegante e con un abitacolo più raffinato (dopotutto, Infiniti è l’anima nobile di Nissan e viene caratterizzata da questi valori: il lusso, la raffinatezza, i dettagli ricercati, gli elementi pregiati).

La nuova supercar Infiniti, quindi, non sarà frutto di un’operazione di semplice rebadging, ma di un processo che porterà alla nascita di due modelli distinti. Se sarà confermata, è ovvio.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati