Audi AS4 by ABT, un lupo travestito da agnello

Audi AS4 by ABT, un lupo travestito da agnello

La berlina di Ingolstadt pompata al massimo

Dal look estetico sobrio non si direbbe che questa A4 possa raggiungere una potenza di 435 cavalli. Eppure ABT ha deciso di realizzare un progetto che unisse linee contenute con potenza da vera sportiva
Audi AS4 by ABT, un lupo travestito da agnello

ABT, tuner tedesco conosciuto per le sue note preparazioni sulle auto del gruppo Volkswagen, svela il suo nuovo programma di personalizzazione sulla base della A4, chiamato AS4.

Questo programma comprende numerosi livelli di preparazione del motore per soddisfare i clienti più esigenti. Il primo di questi riguarda il 2.0 TFSI che eroga 211 cavalli: la potenza del quattro cilindri è stata spinta fino a raggiungere quota 275 cavalli. L’elaborazione più interessante è quella che si basa sul V6 della S4: nella configurazione ABT il sei cilindri riesce a toccare i 435 cavalli, anziché i 333 iniziali. Questa nuova versione è in grado di raggiungere i 285 km/h mentre lo scatto da 0 a 100 orari viene effettuato in appena 4.8 secondi. Una vera rivale dell’ultima RS4 Avant da 450 cavalli firmata ABT. Il preparatore tedesco non si è fermato ai motori benzina: anche quello diesel ha diritto a qualche ritocco. Il V6 3.0 TDI fa un salto di qualità non indifferente e tocca così i 282 cavalli (+37) e 560 Nm di coppia massima (+60).

Oltre all’aumento delle performances, ABT ha curato anche il look esterno della familiare tedesca e riceve un inedito body kit che comprende nuovi elementi come ad esempio paraurti anteriore e posteriore rivisti, minigonne laterali, alettone posteriore, sistema di scarico a quattro tubi e nuovi cerchi in lega.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati