Bentley, in futuro il motore W12 sarà più potente

Bentley, in futuro il motore W12 sarà più potente

Potrebbe essere abbinato ad un modulo ibrido

Bentley produrrà un motore W12 benzina più potente dell'attuale usato da Continental GT, Continental GTC e Continental Flying Spur: secondo le indiscrezioni la potenza base supererà i 600 cavalli
Bentley, in futuro il motore W12 sarà più potente

Dopo aver presentato in anteprima al Salone di Detroit 2012 il nuovo propulsore 4,0 litri V8 benzina twin-turbo destinato a Continental GT e Continental GTC, oggi Bentley si trova di fronte ad un problema: il nuovo propulsore ad otto cilindri è “solo” 68 cavalli meno potente di quello a dodici cilindri. Questa distanza così poco evidente potrebbe essere un fastidio per le vendite di Bentley Continental GT e Bentley Continental GTC dotate del motore 6,0 litri W12 benzina da 575 cavalli e potrebbe generare confusione tra i due bacini d’utenza. Ecco perché il management dell’azienda di Crewe avrebbe deciso di progettare una nuova versione del propulsore W12, più potente di quella odierna.

Non sono ben chiare le caratteristiche di questa nuova variante del propulsore W12 benzina, ma pare che dopo la cura dei tecnici di Bentley sarà capace di generare oltre 600 cavalli. Inoltre, questa nuova versione potrebbe essere più efficiente di quella attuale (dopotutto, lo richiede il mercato): non abbiamo idea precisa di come questo potrebbe accadere, ma pare che il costruttore potrebbe abbinargli il nuovo cambio automatico sequenziale ad otto marce. Infine, è anche possibile che venga connesso ad un modulo elettrico di piccole dimensioni, capace di dare un briciolo di potenza aggiuntiva a zero emissioni.

Quando lo vedremo? Probabilmente con l’arrivo dell’annunciato e atteso SUV di Bentley.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati